Fegato di vitello con carciofi croccanti al passito

  • Tipologia
    secondi
  • Tempo di preparazione
    30 min
  • Difficoltà
    media
INGREDIENTI

Per 4 persone:

  • 4 carciofi
  • 600 gr fegato di vitello tagliato sottile
  • un bicchierino di vino passito (o Marsala secco)
  • 600 gr purè di patate
  • brodo vegetale
  • olio qb
  • burro qb
  • 1 spicchio d'aglio
  • timo qb
  • prezzemolo qb
  • sale e pepe qb
  • farina bianca
PREPARAZIONE

Mondare i carciofi eliminando le parti legnose e la barba; tagliarli a spicchi e metterli subito in acqua e limone. In una padella antiaderente, cucinare velocemente i carciofi con olio d'oliva e aglio intero lasciandoli croccanti. Regolare di sale e pepe e trasferirli in una bacinella.

Nella stessa padella cucinare con olio per pochi minuti il fegato salato, pepato e leggermente infarinato bagnandolo poi con il passito. Regolare di sapore, aggiungere i carciofi ed una noce di burro e del brodo vegetale per ottenere una salsina cremosa.

In piatti caldi stendere un purè di patate cremoso. Adagiare il fegato e i carciofi con la salsina ottenuta finendo con prezzemolo e timo tritati.
Attenzione: per questo piatto si può utilizzare anche ottimo fegato di capretto.

CHEF
Trattoria da Eva
Franciacorta vini
Essence Satèn DOCG 2008

Il più Franciacorta tra i Franciacorta.  Elegante ed eclettico nelle sue svariate sfumature. Note agrumate si fondono elegantemente con ricordi di frutti esotici. Ottenuto da sole uve Chardonnay. Aperitivo di gran classe, ma al tempo stesso meraviglioso vino da pasto in accompagnamento a piatti di pesce e carni  delicate.

ABBINAMENTO ALLA RICETTA

Consigliamo un Saten di ottima freschezza, ma anche di una certa complessità, come questo 2008.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
La punta di sapore caratteristica del Fatulì (altra golosità de...
Molti ritengono difficile cucinarle il polpo, ma poche istruzioni rendono tut...
Ricetta a cura della trattoria "Castello" di Serle
Ecco un secondo piatto non difficile da realizzare con una carne nobile adatt...
Ricetta a cura del ristorante "Al Gambero" di Calvisano
Cuochi professionisti
Castello di Serle
Al porto
Il Gelso di San Martino
Villa Feltrinelli
Villa Aurora
Due colombe
A filo d'acqua
Zafferano
Officina Cucina
Seguici su