Fagottello all'olio Lefay, patate e frutti di mare

  • Tipologia
    secondi
  • Tempo di preparazione
    30 min
  • Difficoltà
    media
INGREDIENTI

Per 4 persone:

  • 500 gr di pasta all'uovo
  • 150 gr di brodo di pesce
  • 150 ml di olio Lefay "Lago"
  • 5 fogli di colla di pesce
  • Crema di patate
  • 4 Gamberi
  • 6 Cozze
  • 10 Vongole
  • 2 Calamari
  • 15 Pomodori
  • Prezzemolo tritato
  • 0,5 gr di tè nero affumicato in polvere
PREPARAZIONE

Ammorbidire la colla di pesce in acqua e ghiaccio; strizzarla diluirla nel brodo di pesce riscaldato, aggiungere il restante brodo e l'extra vergine. Distribuire il liquido in stampini per il ghiaccio e riporre in frigo per 12 ore. Stendere la pasta all'uovo e formare di quadratini di 4 cm per lato: saranno l'involucro dei cubetti di gelatina di olio.

Unire i lembi della pasta e creare i fagottelli, conservandoli in frigo divisi e con poca semola coperti con un canovaccio. In una casseruola mettere un cucchiaio di olio Lefay, l'aglio e i frutti di mare, bagnando con vino bianco e coprire. Quando i frutti saranno aperti, recuperarli e filtrare il liquido di cottura. Pulire e sbucciare una patata, tagliarla a tocchettini e cuocerla in acqua con poco sale; frullare il tutto. In acqua salata cuocere per 2 min. i fagottelli.

In una padella unire frutti di mare e la loro acqua, gamberi sbucciati, calamari tagliati, e i pomodori: cuocere per 2 minuti. Scolare i fagottelli e disporli nel guazzetto, far sobbollire per un min., cospargere di prezzemolo e pepe bianco fresco. Disporre nei piatti la crema, i ravioli, il guazzettino. Spolverare con poco tè nero affumicato.

CHEF
La grande limonaia del Lefay Resort
Franciacorta vini
Franciacorta Extra brut

E' per eccellenza il vino da tutto pasto, nasce da un assemblaggio di chardonnay e Pinot nero e riposa 6 anni in bottiglia prima della sboccatura. In bocca è ricco e corposo con piacevoli note agrumate che lo rendo particolarmente gradevole.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
In famiglia questo piatto salutava la vendemmia. Veniva infatti preparato la ...
Stufare lo scalogno tritato in una padella con olio extravergine, aggiungervi...
Preparazione del roast beef: rosolare la carne a fiamma vivace con un filo d&...
Lavorare in una terrina il burro sino a ridurlo in crema, mescolarvi lo zucch...
Piatto di tradizione, rinascimentale nella sua versione nobile e gardesano, d...
Cuochi professionisti
Ristorante Hosteria
Bottega di Vittorio
Villa Aurora
Hostaria Uva Rara
Dispensa pani e vini
Ristorante Trattoria 1960
La Rucola
Il Gelso di San Martino
Lorenzaccio
Seguici su