Crostone di chiocciole

  • Tipologia
    secondi
  • Tempo di preparazione
    3 ore
  • Difficoltà
    media

Al termine dei primi temporali di maggio - racconta la signora Maria Coppini, un tempo la campagna era percorsa da gente con gli occhi a terra e con un secchio in mano: cercavano le chiocciole.

Qualche giorno dopo dalle case dei più svelti veniva quell’irresistibile profumo, poi divenuto segno dell’avvicinarsi dell’estate.

INGREDIENTI
  • 2 kg di chiocciole spurgate
  • 2 cipolle
  • 4 spicchi d’aglio
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • uno di mentuccia
  • 200 g di extravergine
  • 50g di concentrato di pomodoro
  • sale
  • peperoncino
  • pane tostato
PREPARAZIONE

Mettere in una casseruola (meglio se di coccio) tutte le verdure precedentemente tritate, l’olio extravergine d’oliva il peperoncino e lasciar rosolare.

Aggiungere il concentrato di pomodoro allungato in un mezzo litro di acqua. Far bollire per circa 5 minuti, poi aggiungere le chiocciole e salare.

Lasciar cuocere a fuoco basso e con la casseruola coperta per almeno due ore.

Mettere il crostone di pane tostato, meglio se casereccio toscano, in una fondina e adagiarci sopra le chiocciole. Versare infine nella fondina il liquido di cottura.

CHEF
La mongolfiera dei sodi
Franciacorta vini
Contadi Castaldi Satèn millesimato (2007)

Contadi Castaldi Satèn millesimato 2007 è 100% Chardonnay e sta 36 mesi sui lieviti. Un vino profumato, che subito conquista per la sua originale interpretazione, facendo presagire una spiccata freschezza gustativa. Lo stile è giocato molto sulla ricerca di armonia tra complessità e piacevolezza, in sintonia con la soavità espressiva del territorio franciacortino.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Oggi il tonno è ingrediente diffuso e forse inflazionato nella cucina ...
Ricetta a cura della trattoria "La Madia" di Brione
Recupero di piena brescianità in questo piatto che propone la valorizz...
Ricetta a cura del ristorante "Carlo Magno" di Collebeato
La peculiarità di questo piatto che lo chef Fabio Mazzolini ha scelto ...
Cuochi professionisti
Villa Calini
Antica Cascina San Zago
La Colombera
Villa Fiordaliso
La Madia
Villa Aurora
San Marco
Seguici su