Costolette di agnello al forno in crosta di sale

  • Tipologia
    secondi
  • Tempo di preparazione
    40 min
  • Difficoltà
    facile
INGREDIENTI

Per 2 persone:

  • un pezzo intero di otto costolette di agnello (circa 450 gr)
  • 1kg sale grosso
  • un cucchiaino da caffè di pepe in grani


Per la salsa:

  • 30g cipolla
  • 1 rametto di timo
  • 1 patata
  • 50 gr burro
  • olio extra vergine di oliva
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • brodo di carne
PREPARAZIONE

Rosolare il carrè d’agnello in padella con un filo di olio extra vergine per due minuti senza salare. In una bacinella inumidire il sale con poca acqua e aggiungere il pepe in grani. Ricoprire una placca da forno con l’apposita carta. Disporre una sottile striscia di sale delle dimensioni dell carrè, adagiare sopra l’agnello, ricoprire con abbondante sale la carne lasciando le ossa libere in verticale.

Cuocere in forno per 20 min a 230°. Pulire bene dal sale il carrè e infine tagliare la carne tra una costola e l’altra. Salsa: rosolare la cipolla con poco olio, bagnare con il vino bianco e ridurre, aggiungere un mestolo di brodo, la patata a pezzettini e cuocere per bene. Aggiustare di sale e frullare il tutto. A parte rosolare leggermente le foglie di timo in olio, aggiungere alla salsa le foglie e il burro, mescolare fino al completo scioglimento del burro. Disporre le costolette sul piatto e cospargerle di salsa.

CHEF
Villa Aurora
Franciacorta vini
Betella Franciacorta rosé ardì

Da una delicata macerazione a freddo di sole uve Pinot Noir nasce Betella Rosé, gioiello enologico caratterizzato da vivaci note cerasuole e leggeri riflessi ramati. Il suo bouquet di rosa selvatica e frutti rossi esprime al meglio le qualità di questo Franciacorta, donandogli un gusto pieno e vigoroso; intensa struttura, grande nervatura e persistenza aromatica.

ABBINAMENTO ALLA RICETTA

Piatto raffinato, di grande intensità e sapidità, richiede un vino di estrema nervatura e struttura per armonizzare al meglio.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Porre il burro e lo zucchero in una terrina e lavorali a lungo con un cucchia...
La polenta non è solo un contorno, ma pure la base di tante preparazio...
Riunire in una terrina la farina, il lievito, il burro fuso, il sale, il latt...
Ammorbidire la colla di pesce in acqua e ghiaccio; strizzarla diluirla nel br...
Ricetta a cura del ristorante "Enrico VIII" di Brescia
Cuochi professionisti
Il labirinto
Lorenzaccio
La tortuga
Zafferano
Gaudio
A filo d'acqua
La Rucola
Speranzina
Seguici su