Cosciotto di capretto al forno

  • Tipologia
    secondi
  • Tempo di preparazione
    1 ora e 20 min
  • Difficoltà
    facile

Non poteva certo mancare in un agriturismo che fa dell’allevamento delle capre la sua primaria attività un piatto con la carne saporosa del capretto. Una preparazione che tra l’altro appare legatissimo a questa stagione, nella quale i capretti sono disponibili su ogni mercato.

INGREDIENTI

Dosi per 6 persone:

  • Kg 1,4 di cosciotto di capretto
  • olio
  • burro
  • sale q.b.
  • pepe
  • rosmarino
  • un bicchiere di vino bianco secco
PREPARAZIONE

Rosolare a fuoco vivo il cosciotto di capretto con olio, burro e rosmarino, salare e pepare, poi mettere in forno a 180° e cuocere rivoltando la carne di tanto in tanto.

Quando quest’ultima inizia a rosolare aggiungervi il vino bianco ed ultimare la cottura. Accompagnare con salsa di mirtillo rosso e per contorno patate cotte al forno e polenta.

Franciacorta vini
Brut Nature 2008

Un Franciacorta di carattere ma gentile al palato che ha riposato per almeno 30 mesi sui lieviti prima della sboccatura. Ottenuto da uve Chardonnay e Pinot nero, un perlage molto fine e un profumo ricco di sentori di frutta. Un vino di ottima consistenza e pastosità che regala un’esperienza sensoriale unica grazie al suo gusto di purezza totale.

ABBINAMENTO ALLA RICETTA

Moderatamente vellutato con finale lungo ed appagante, aprirà le danze per un accostamento veramente speciale.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Impastate la ricotta con l’albume e poi il resto degli ingredienti; las...
Lavorare il burro ammorbidito con i tuorli delle uova e lo zucchero, poi unir...
Sfilettare il San Pietro ottenendo 4 filetti e tenerli da parte. Impastare la...
Ammorbidire per qualche ora in acqua tiepida le prugne. Cuocere nel latte il ...
Una preparazione che valorizza una patata bresciana di qualità con un ...
Cuochi professionisti
Officina Cucina
Gaudio
Ristorante Aquariva
Ristorante Trattoria 1960
La Rucola
Il mirto dell'Hotel Parco della fonte
Bottega di Vittorio
Villa Calini
Seguici su