Cipollata di cinghiale ubriaco

  • Tipologia
    secondi
  • Tempo di preparazione
    30 min
  • Difficoltà
    media

La cucina Toscana fa spesso capolino nelle ricette di Mauro Puccini, ma, come in questo caso, ha il sapore di una ispirazione alla quale lo chef ha aggiunto leggerezza e tocco personale per ricreare un piatto moderno.

INGREDIENTI
  • 1 kg. di polpa di cinghiale (coscia)
  • 1 carota
  • ½ costa di sedano
  • 1 kg. di cipolle rosse di Tropea
  • 4 cucchiai di olio extra vergine d’oliva del Garda
  • 1 foglia di alloro
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • 1/2 lt. di vino rosso corposo
  • 1/2 lt. di brodo vegetale
  • 1 bicchierino di grappa
  • 4 fette di pane toscano
  • 1 cucchiaio di aglio
  • salvia
  • rosmarino
  • semi di finocchio tritati
  • sale e pepe q.b.
PREPARAZIONE

Tagliare la carne a cubetti. Affettare sottilmente le cipolle , il sedano e la carota. Versare il tutto in una pentola con olio e la foglia di alloro e far rosolare il tutto per 15 minuti a fuoco basso. Aggiungere la carne e rosolarla fino a farla asciugare completamente. Bagnarla con la grappa. Far evaporare e aggiungere il vino e subito dopo il concentrato di pomodoro diluito nel brodo vegetale. Far cuocere per un paio d’ore aggiustandola di sale e pepe fino a quando la carne non sarà ben sfilacciata. Abbrustolire le fette di pane toscano e disporvi sopra la cipollata di cinghiale e finire con un filo d’olio extra vergine del Garda

CHEF
Lorenzaccio
Franciacorta vini
Curtefranca Rosso

Uva: Uvaggio di Cabernet- Merlot- Nebbiolo- Barbera
Vino: Rosso rubino con riflessi violacei. Vinoso. Leggermente erbaceo di medio corpo.
Consumare a temperatura di 16-18°

ABBINAMENTO ALLA RICETTA

L’aroma del fieno è piuttosto deciso; il Curtefranca Rosso tra i suoi aromi ha anche un fondo vegetale, che ben ricorda l’aroma del piatto; la carne succulenta cerca un vino di buona struttura e con la giusta tannicità, sufficiente per creare pulizia.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Pulite i ricci recuperando solo le lingue di uova interne. In un contenitore ...
Ricetta a cura del ristorante "Capriccio" di Manerba
Riunire in una casseruola con mezzo litro d’acqua fredda, lo zucchero, ...
Ricetta a cura del ristorante "Antico Stemma" di Barbariga
Ricetta a cura del ristorante "Scarlatto" di Brescia
Cuochi professionisti
Il Gelso di San Martino
Capoborgo
Due colombe
Il mirto dell'Hotel Parco della fonte
Hostaria Uva Rara
Leon d'oro
Villa Calini
Castello di Serle
Seguici su