Cappesante, vellutata di melanzane e pomodoro confit

  • Tipologia
    antipasti
  • Tempo di preparazione
    1 ora
  • Difficoltà
    facile
INGREDIENTI

Per 4 persone:

  • 12 cappesante grosse senza corallo
  • 2 pomodori ramati
  • una melanzana
  • 30 gr. filetti di mandorle
  • sale
  • olio extravergine
  • una noce di burro chiarificato
PREPARAZIONE

Avvolgere la melanzana in carta alluminio e cuocere in forno per 30/40 minuti a 180 °C. Togliere la pelle e frullare con un filo di olio e un pizzico di sale.

Fare un taglio a croce sui pomodori, sbollentare per 2 minuti e togliere la pelle, dividere in 4 e togliere i semi, mettere i filetti di pomodoro ottenuti in forno ad appassire per 40 minuti, a 100°C.

Rosolare le cappesante con il burro fino ad ottenere una leggera colorazione ambrata (circa 5 minuti).

Sul fondo di ogni piatto posizionare la vellutata di melanzane, i tre spicchi di pomodoro, le tre cappesante e qualche filetto di mandorla.

CHEF
Hostaria Uva Rara
Franciacorta vini
Santus Brut

Colore giallo oro, elegante, di grande struttura e persistenza, con note di frutta matura. Al palato è cremoso, sapido e complesso. Uve: chardonnay 80% e pinot nero 20% Vinificazione: pressatura soffice, macerazione sulle bucce, fermentazione alcolica e malolattica 80% in vasca inox, 20% in barriques. Affinamento in bottiglia sui lieviti: minimo 21 mesi.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Dividere le albicocche in due, eliminarne i noccioli, metterle in una coppa d...
Ricetta a cura del ristorante "La Piazzetta" di Brescia
Ricetta a cura de "La Trattoria 1960" di Brescia
Il contrasto suadente tra le olive ed il ragù bianco di coniglio al se...
Togliere la pelle alle pesche, con attenzione per non sciuparle, metterle in ...
Cuochi professionisti
Rigoletto
Zafferano
Villa Calini
Miramonti l'altro
Relais Goumand
Castello di Serle
Ristorante Trattoria 1960
Hostaria Uva Rara
Seguici su