CAPPESANTE IN PASSERELLA

  • Tipologia
    antipasti
  • Tempo di preparazione
  • Difficoltà
    facile

Ricetta a cura del ristorante "Scarlatto" di Brescia

INGREDIENTI
  • 12 noci di cappesante di buona dimensione
  • 4 cucchiai di semola di grano duro
  • burro chiarificato
  • olio per friggere
  • ginger sott’aceto

 

Per il tempura al nero di seppia: 

  • 150 g di farina tipo 00
  • 26 g di lievito di birra
  • 12 g di nero di seppia
  • 80 g di acqua
  • 6 g di sale
  • 6 g di zucchero
PREPARAZIONE

Miscelare gli ingredienti del tempura ed attendere almeno 30 minuti per la lievitazione prima dell’uso.
Marinare in poco olio e qualche goccia di limone 4 cappesante per non più di dieci minuti.
Infarinare, con la semola, solo le due facce opposte di 4 cappesante pennellare pochissimo il fondo di una padella antiaderente con poco burro chiarificato e rosolarle dolcemente, assieme alle altre 4 fino a formare una leggera crosticina.
Immergere le ultime 4 cappesante nella pastella del tempura e friggere nell’olio caldo. Disporre in un piatto rettangolare e stretto una cappasanta per tipo, guarnendo con poco caviale quella rosolata, qualche filo di buccia di limone quella infarinata e disporre vicino a quella in tempura due veli di ginger sott’aceto.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Ricetta a cura della trattoria "La Madia" di Brione
Il prelibato luccio gardesano in una ricetta di tradizione, ma con una presen...
Ammorbidire per qualche ora in acqua tiepida le prugne. Cuocere nel latte il ...
In una terrina lavorare bene con un cucchiaio di legno le uova intere e lo zu...
Conchiglie di pregio e mortadella, un accostamento inusuale tra cibi nobili e...
Cuochi professionisti
Leon d'oro
San Marco
Gambero
Da Nadia
Al porto
La tortuga
Artigliere
Villa Aurora
Relais Goumand
Seguici su