CAPPESANTE IN PASSERELLA

  • Tipologia
    antipasti
  • Tempo di preparazione
  • Difficoltà
    facile

Ricetta a cura del ristorante "Scarlatto" di Brescia

INGREDIENTI
  • 12 noci di cappesante di buona dimensione
  • 4 cucchiai di semola di grano duro
  • burro chiarificato
  • olio per friggere
  • ginger sott’aceto

 

Per il tempura al nero di seppia: 

  • 150 g di farina tipo 00
  • 26 g di lievito di birra
  • 12 g di nero di seppia
  • 80 g di acqua
  • 6 g di sale
  • 6 g di zucchero
PREPARAZIONE

Miscelare gli ingredienti del tempura ed attendere almeno 30 minuti per la lievitazione prima dell’uso.
Marinare in poco olio e qualche goccia di limone 4 cappesante per non più di dieci minuti.
Infarinare, con la semola, solo le due facce opposte di 4 cappesante pennellare pochissimo il fondo di una padella antiaderente con poco burro chiarificato e rosolarle dolcemente, assieme alle altre 4 fino a formare una leggera crosticina.
Immergere le ultime 4 cappesante nella pastella del tempura e friggere nell’olio caldo. Disporre in un piatto rettangolare e stretto una cappasanta per tipo, guarnendo con poco caviale quella rosolata, qualche filo di buccia di limone quella infarinata e disporre vicino a quella in tempura due veli di ginger sott’aceto.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Non poteva certo mancare una zuppa nel menú d'ispirazne toscana che o...
Soffriggere in un tegame con olio e scalogno, prezzemolo, acciuga. Unire il b...
Contorno tra i più diffusi un tempo, la giardiniera in molte case &egr...
Realizzeremo oggi dei ravioli nei quali la sfoglia non è di pasta ma d...
La crostata, in questa versione che unisce parti dolci ed altre salate, &egra...
Cuochi professionisti
Ristorante Trattoria 1960
San Marco
Il labirinto
Villa Fiordaliso
Albergo Rosa
Officina Cucina
Dispensa pani e vini
Seguici su