Calamari al timo con fagiolini verdi e pesche

  • Tipologia
    antipasti
  • Tempo di preparazione
    20 min
  • Difficoltà
    facile

Delicatezza sopra delicatezza, calamari e pesca con la discontinuità verde dei fagiolini: così presenta la sua cucina Mario Mantelli aprendo la “sua settimana”.

INGREDIENTI

Per 4 persone:

  • 400 gr. di calamari puliti e tagliati a julienne
  • 200 gr. di fagiolini verdi lessati
  • 2 pesche bianche grosse
  • Exravergine
  • burro
  • timo
PREPARAZIONE

Cuocere al dente i fagiolini verdi e farli raffreddare in acqua e ghiaccio.
Sbucciare le pesche e tagliarle a sottili spicchi. Saltare i calamari con una noce di burro per pochissimo tempo, in modo che restino morbidi e non divengano gommosi. Quindi salare ed aggiungere il timo. La presentazione in tavola: disporre sul fondo del piatto i fagiolini verdi, gli spicchi di pesca: adagiarvi i calamari e condire con l’extravergine.

Franciacorta vini
Franciacorta Brut

Ottenuto da uve 100% Chardonnay, vinificato in acciaio, permanenza sui lieviti minimo 18 mesi, colore giallo paglierino, elegante con profumi agrumati e note di panificazione, fresco, sapido e di buona struttura.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Mettere in una terrina il burro ridotto in crema, poi, poco alla volta, incor...
Un inno alla freschezza ed ai sapori immediati dell’estate mediterranea...
Piatto conviviale preparato nelle occasioni di ritrovo non solo familiare, do...
Ricetta a cura del ristorante "Hosteria" di Brescia
Questo piatto ha preso il nome di Risotto dell'alleanza perché e nata ...
Cuochi professionisti
Gaudio
Leon d'oro
Dispensa pani e vini
Il labirinto
Gambero
Il Gelso di San Martino
Al porto
La Colombera
Da Nadia
Seguici su