Calamari al timo con fagiolini verdi e pesche

  • Tipologia
    antipasti
  • Tempo di preparazione
    20 min
  • Difficoltà
    facile

Delicatezza sopra delicatezza, calamari e pesca con la discontinuità verde dei fagiolini: così presenta la sua cucina Mario Mantelli aprendo la “sua settimana”.

INGREDIENTI

Per 4 persone:

  • 400 gr. di calamari puliti e tagliati a julienne
  • 200 gr. di fagiolini verdi lessati
  • 2 pesche bianche grosse
  • Exravergine
  • burro
  • timo
PREPARAZIONE

Cuocere al dente i fagiolini verdi e farli raffreddare in acqua e ghiaccio.
Sbucciare le pesche e tagliarle a sottili spicchi. Saltare i calamari con una noce di burro per pochissimo tempo, in modo che restino morbidi e non divengano gommosi. Quindi salare ed aggiungere il timo. La presentazione in tavola: disporre sul fondo del piatto i fagiolini verdi, gli spicchi di pesca: adagiarvi i calamari e condire con l’extravergine.

Franciacorta vini
Franciacorta Brut

Ottenuto da uve 100% Chardonnay, vinificato in acciaio, permanenza sui lieviti minimo 18 mesi, colore giallo paglierino, elegante con profumi agrumati e note di panificazione, fresco, sapido e di buona struttura.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Ricetta a cura del ristorante "Agli Angeli" di Gardone Riviera
Raro, aristocratico ma di straordinario sapore, il granchio reale si esalta i...
L'uso delle patatine, meglio delle chips, in tanti piatti della cucina contem...
Le lumache sono tra gli elementi caratteristici della cucina contadina della ...
Condite le lenticchie ed i germogli con un poco di riduzione di aceto, olio, ...
Cuochi professionisti
La grande limonaia del Lefay Resort
Bottega di Vittorio
Al porto
Miramonti l'altro
Rigoletto
Il mirto dell'Hotel Parco della fonte
Il labirinto
Seguici su