Budino agli amaretti

  • Tipologia
    dessert
  • Tempo di preparazione
    1 ora
  • Difficoltà
    difficile
INGREDIENTI
  • (per 6 persone)
  • 100 gr. di burro,
  • 80 gr. di farina,
  • 2 dl. di latte profumato di vaniglia,
  • 80 gr. di zucchero,
  • 3 uova,
  • 80 gr. di amaretti e 40 di pistacchi tagliati in pezzetti,
  • 3 dl. di crema inglese mescolata con un poco di croccante schiacciato
PREPARAZIONE

Ammorbidire in una terrina 80 gr. di burro, mescolarvi la farina, poi diluire col latte bollente profumato alla vaniglia; versare il composto nella casseruola in cui ha bollito il latte. A calore piuttosto vivo e lavorandolo far seccare l’impasto; ritirarlo dal fuoco quando si stacca dalle parete della casseruola. Aggiungere lo zucchero, poi i tuorli d’uova poco di sale, continuare a lavorare e, quando è divenuto una crema consistente, unirvi i bianchi d’uova montati a neve. Spalmare uno stampo, a bordi alti e lisci, col burro rimasto, cospargerlo con una parte del miscuglio di pistacchi tritati e di amaretti schiacciati, poi riempirlo con strati alternati di composto e di pistacchi e amaretti rimasti. Cuocere nel forno a bagno-maria, ritirare lo stampo dopo mezz’ora o più (verificare la cottura immergendo uno stecco nel composto: deve essere ritirato pulito), farlo riposare qualche minuto e sformarlo sopra un piatto di servizio. Servirlo, passando a parte la crema inglese mescolata col croccante schiacciato.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Ammorbidire per qualche ora in acqua tiepida le prugne. Cuocere nel latte il ...
Il prelibato luccio gardesano in una ricetta di tradizione, ma con una presen...
Realizzeremo oggi dei ravioli nei quali la sfoglia non è di pasta ma d...
Ricetta a cura della trattoria "Eva" di Botticino
Ricetta a cura del ristorante "Miramonti l'Altro" di Concesio
Cuochi professionisti
Carlo Magno
San Marco
La Piazzetta
Villa Aurora
Il mirto dell'Hotel Parco della fonte
Ristorante Trattoria 1960
Speranzina
Seguici su