ANGUILLA AFFUMICATA AI SEMI DI LINO

  • Tipologia
    antipasti
  • Tempo di preparazione
  • Difficoltà
    facile

Ricetta a cura del ristorante "Villa Fiordaliso" di Gardone Riviera

INGREDIENTI
  • KG 1,6 ANGUILLA DEL LAGO DI GARDA
  • 300 G SEMI DI LINO
  • ACETOSELLA OXALIS Q.B.
  • PER MARINATA:
  • 300 G ACETO GROPPELLO
  • 300 G VINO BIANCO
  • 100 G ZUCCHERO
  • 30 G SALE PER MARINATA


PER LACCATURA:

  • 100 G ZUCCHERO
  • 50 G SALSA SOYA
  • 300 G ACETO GROPPELLO
  • 2 FOGLIE ALLORO
  • 300 G FONDO DI ANGUILLA PER LACCATURA

 

PREPARAZIONE

Marinare i filetti di anguilla con  la pelle nella marinata per 5 ore, quindi mettere in un affumicatore per 24 ore a 45 gradi. Nel frattempo cuocere in 300 g di acqua i semi di lino con un pizzico di sale per 18 minuti. Quindi stendere il composto su una placca, asciugare in forno e friggerli in olio di semi. Una volta affumicata l’anguilla, tagliarla in rettangoli regolari lunghi 6/7 cm, togliere la pelle e laccare i filetti con il composto da laccatura quindi passarli qualche secondo in salamandra. A questo punto montare i filetti di anguilla in  un piatto intercalati dalle sfoglie di lino e da qualche foglia di acetosella oxalis.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Tre ingredienti ed una preparazione che scommette più sulla freschezza...
Carne rossa d’una razza nobile, opportunamente marezzata, per una ricet...
Il semolino di grano tenero è una delle grandi risorse della cucina ed...
Doppia cottura e presentazione assolutamente innovativa per queste lumache di...
Ricetta a cura del ristorante "Boccone del Prete" di Monticelli Brusati
Cuochi professionisti
Il mirto dell'Hotel Parco della fonte
Villa Aurora
La mongolfiera dei sodi
Ristorante Capriccio
Relais Goumand
Le Frise
Carlo Magno
Antica Cascina San Zago
Seguici su