ANGUILLA AFFUMICATA AI SEMI DI LINO

  • Tipologia
    antipasti
  • Tempo di preparazione
  • Difficoltà
    facile

Ricetta a cura del ristorante "Villa Fiordaliso" di Gardone Riviera

INGREDIENTI
  • KG 1,6 ANGUILLA DEL LAGO DI GARDA
  • 300 G SEMI DI LINO
  • ACETOSELLA OXALIS Q.B.
  • PER MARINATA:
  • 300 G ACETO GROPPELLO
  • 300 G VINO BIANCO
  • 100 G ZUCCHERO
  • 30 G SALE PER MARINATA


PER LACCATURA:

  • 100 G ZUCCHERO
  • 50 G SALSA SOYA
  • 300 G ACETO GROPPELLO
  • 2 FOGLIE ALLORO
  • 300 G FONDO DI ANGUILLA PER LACCATURA

 

PREPARAZIONE

Marinare i filetti di anguilla con  la pelle nella marinata per 5 ore, quindi mettere in un affumicatore per 24 ore a 45 gradi. Nel frattempo cuocere in 300 g di acqua i semi di lino con un pizzico di sale per 18 minuti. Quindi stendere il composto su una placca, asciugare in forno e friggerli in olio di semi. Una volta affumicata l’anguilla, tagliarla in rettangoli regolari lunghi 6/7 cm, togliere la pelle e laccare i filetti con il composto da laccatura quindi passarli qualche secondo in salamandra. A questo punto montare i filetti di anguilla in  un piatto intercalati dalle sfoglie di lino e da qualche foglia di acetosella oxalis.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Malfatti Formaggio raro e straordinario il Tombea è vanto esclusivo de...
Pelare lo zenzero, e tagliarlo a listarelle molto sottili; portarlo a bollore...
E’ l’estrazione di clorofilla a caratterizzare questo risotto che...
Pulire il filetto di maiale in modo da ottenere un pezzo completamente magro ...
La polpa di granchio nella pasta rugosa e accogliente d’un raviolo che ...
Cuochi professionisti
Seguici su