Agnolotti del plin ripieni con ragout di coniglio

  • Tipologia
    primi
  • Tempo di preparazione
    2 ore
  • Difficoltà
    media
INGREDIENTI

Per 4 persone

Per il ripieno:

  • 300 gr di polpa di conigli
  • 1 carota
  • 1/2 cipolla
  • 1 costa di sedano
  • un bicchiere di vino bianco
  • 100 gr di spinaci lessi e tritati
  • 50 gr di Parmigiano
  • rosmarino e salvia tritari

 

Per la pasta:

  • 250 gr di farina 00
  • 7 tuorli
  • sale qb
  • 10 cl di extravergine
  • 40 gr di capperi
PREPARAZIONE

Lavorate la farina con uova, sale e olio fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Avvolgetelo in una carta pellicola e lasciatelo riposare. Nel frattempo rosolate le verdure, mondate e tagliate a dadini con poco olio e le spezie.

Dopo pochi minuti aggiungete la polpa del coniglio, salate, pepate e lasciate insaporire. Coprite con della carta stagnola e cuocete a forno per 45 minuti a 170 °C.

Una volta tolta la carne dal forno, lasciatela raffreddare avendo cura di conservare il liquido di cottura. Passate al tritacarne l’arrosto di carne e aggiungete gli spinaci tritati ed il formaggio grattugiato, aggiustate di sale e pepe.

Tirate con l’aiuto di una sfogliatrice la pasta allo spessore numero 1; con un sacchetto da pasticceria formate dei mucchietti di ripieno per poi chiudere il raviolo su se stesso con una lieve pressione delle dita; tagliate i ravioli con una rotella zigherellata.

In un pentolino fare ridurre il liquido di cottura fino a densità desiderata e solo in fine aggiungete i capperi dissalati e tritati. Cuocete i ravioli in abbondante acqua e saltateli nel fondo di cottura.

CHEF
Castello Malvezzi
Franciacorta vini
Franciacorta Extra Brut

100 % chardonnay  prodotto e posto in commercio dopo 26-30  mesi dalla vendemmia, 8000 bottiglie

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Togliere la pelle alle pesche, con attenzione per non sciuparle, metterle in ...
Portare a bollore l’acqua e l’aceto, rompere 1 uovo in una tazza,...
Non sono molte le ricette abituali per le nostre latitudini che prevedono l'u...
Ricetta a cura del ristorante "Convento" di Castrezzato
Far prendere l'ebollizione al latte; fuori dal fuoco mescolarvi 2/3 della sco...
Cuochi professionisti
San Marco
Officina Cucina
La tortuga
Il Gelso di San Martino
Il labirinto
Castello di Serle
Villa Calini
La Piazzetta
Seguici su