CHEF

Idalgo Picinardi

Villa Aurora

Un’intera vita ai fornelli quella di Idalgo Picinardi, cominciata prestissimo a Villa Alba, la scuola alberghiera di Gardone Riviera. Da lì il primo approccio professionale in città, in quell’Hotel Gambero che era allora una piccola stella dell’ospitalità bresciana; quindi il pellegrinaggio in vari ristoranti bresciani e, nel 1977, insieme a Giuseppe Togni, l’idea di imbarcarsi su una nave da crociera che operava nella tratta tra New York e i Caraibi.

Raccolti così un po’ di fondi, sempre con Giuseppe Togni e con Emanuele Signorini, realizzano il sogno d’un ristorante tutto loro, l’Esplanade di Desenzano, che da subito si impone come stella del «rinascimento» della ristorazione bresciana.

Nel ’92 infine il secondo ristorante, appunto Villa Aurora a Soiano, dove Idalgo è ai fornelli ancora oggi mentre a reggere la sala c’è l’inseparabile Giuseppe Togni.

RISTORANTE

VILLA AURORA
Via Ciucani, 1
Soiano
Tel. 0365.674101
Chiusura: mercoledì

Idalgo Picinardi
Ricette inviate
Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Ricetta a cura della trattoria "Castello" di Serle
Ancora castrato che è una delle carni che, durante la transumanza, Mic...
Ricetta a cura del ristorante "Nadia" a Castrezzato
Preparazione della crema d’asparagi: pulire gli asparagi e mettete da p...
Ricetta a cura del ristorante "Quintessenza" di Moniga
Cuochi professionisti
Al porto
Capoborgo
Castello di Serle
La tortuga
La Rucola
Il Gelso di San Martino
Speranzina
Ristorante Hosteria
Seguici su