Montenisa

Nel 1999 le famiglie dei Conti Maggi e dei Marchesi Antinori di Firenze hanno stretto un accordo per la gestione dei  60 ettari di vigneto e da un antico palazzo a Calino. Grazie a ciò è nata la Tenuta Montenisa, qui sono coltivate le varietà vocate per la produzione del Franciacorta: Chardonnay, Pinot Nero, Pinot Bianco.

I vini proposti:
Montenisa Dizero

Blanc de Blancs Chardonnay in purezza, bouquet con note floreali e sentori di pesca e albicocca appassita, palato pieno e complesso dotato di vibrante personalità nella quale spiccano struttura e fragranza.

Montenisa Brut Rosè

Pinot Nero in purezza colore rosato, spuma cremosa con perlage fine e persistente. Il profumo è intenso, composito e particolare, che riporta alle peculiarità del vitigno di origine. Al palato si presenta pieno e complesso, particolarmente sapido  ed equilibrato.

Montenisa Brut

Chardonnay, Pinot Bianco e Pinot nero colore giallo con riflessi dorati, spuma abbondante con perlage fine e persistente. Il profumo è intenso, con note di pesca bianca e mela e sentori di pane tostato e lieviti. Al palato le note di frutti maturi conferiscono ampiezza ed equilibrio, pur mantenendo la vivacità tipica del Brut.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Il persico reale, comunemente conosciuto con il semplice nome di persico, &eg...
Il colombaccio è il piccione più diffuso in Europa, quello pi&u...
Contorno tra i più diffusi un tempo, la giardiniera in molte case &egr...
Lavare il riso sotto acqua corrente fredda e metterlo sul fuoco con il latte ...
Mettere in una terrina il burro e lo zucchero, lavorarli bene, poi, uno alla ...
Cuochi professionisti
A filo d'acqua
Ristorante Trattoria 1960
Artigliere
Rigoletto
Capoborgo
Due angeli
Il Gelso di San Martino
Il mirto dell'Hotel Parco della fonte
Ristorante Aquariva
Seguici su