La Fioca

Le origini de La Fiòca risalgono al 1956, quando Orazio Gatti creò la prima bottiglia di Pinò, vino da uve Pinot del vigneto La Fiòca (La Falce). Da allora si è alla ricerca della migliore qualità. I vigneti e le Cantine sono a Corte Franca, nella frazione di Nigoline, ai piedi del Monte Alto.

I vini proposti:
Franciacorta Satèn

uvaggio di chardonnay,  rifermentazione naturale in bottiglia, affinamento in acciaio e in legno, remuage manuale, colore paglierino con riflessi dorati, perlage soffice e durevole, profumo gentile che ricorda la frutta tropicale la vaniglia e la crema pasticcera, sapore che ricorda la crosta del pane con lievi note di tostato e speziato.

Franciacorta Rosè

Rosé: uvaggio di chardonnay e pinot nero vinificato in rosato, rifermentazione naturale in bottiglia, affinamento in acciaio, remuage manuale, colore rosato più o meno intenso, spuma e corona evidenti, perlage sottile e persistente, profumo con delicato sentore di lievito e lievi note di piccoli frutti rossi, sapore sapido fresco fine ed armonico.

Franciacorta Brut

Brut: uvaggio di chardonnay e pinot bianco, rifermentazione naturale in bottiglia, affinamento in acciaio, remuage manuale, colore paglierino più o meno carico con riflessi verdognoli, perlage fine abbondante e persistente, profumo fresco e delicato con fragranza di lievito, sapore di buona sapidità e freschezza e giustamente acidulo.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Preparazione classica che Marchesi rilegge con pochi ma essenziali tocchi per...
Cuocere il riso con il latte e, a mezza cottura, unire lo zucchero, l’u...
Mettere sul fuoco una casseruola con l’acqua e lo zucchero e far intiep...
Ricetta a cura del ristorante "Capriccio" di Manerba
Rivisitazione della "panada" piatto povero e tradizionale bresciano. Ho volut...
Cuochi professionisti
Bottega di Vittorio
San Marco
Artigliere
Relais Goumand
Ristorante Aquariva
Antica Cascina San Zago
Speranzina
A filo d'acqua
Lorenzaccio
Seguici su