Derbusco Cives

Un gruppo di cinque amici nell’autunno 2004 decide di dare vita ad una nuova realtà vitivinicola, incentrata esclusivamente su Erbusco. Una giovane azienda con la volontà di fare qualità senza compromessi, producendo un numero limitato di bottiglie e curando ogni dettaglio dal vigneto alla bottiglia.

I vini proposti:
Franciacorta DOCG Extra Brut 2007

Prodotto con uve chardonnay 100% utilizzando solo il primo fiore della pigiatura, una parte preponderante del vino di base fermenta in barrique per poi rimanere a contatto con i lieviti per 44 mesi. Il colore è paglierino intenso ed al naso si rivelano note fruttate, floreali e vanigliate. Al gusto è secco e ben strutturato.

Franciacorta DOCG Brut Doppio Erre Di

Doppio Erre Di sta per Ritardato Degorgement Recentemente Degorgiato. Prodotto con uve chardonnay 100%, utilizzando solo il primo fiore della pigiatura, si affina per 30 mesi a contatto con i lieviti. Ha colore paglierino intenso, un perlage molto fine e  persistente e un profumo intenso, fine e molto articolato. Al gusto è pieno, con bollicine non troppo invasive sul palato. morbido e piacevolissimo retrogusto finale.

Franciacorta Brut millesimato 2006

Prodotto con uve chardonnay 100%, si utilizza solo il primo fiore della pigiatura, una parte preponderante del vino di base fermenta in barrique e prosegue per 44 mesi a contatto con i lieviti. Il colore è giallo paglierino e presenta profumi fruttati e floreali. In bocca è molto ricco, complesso, con sapori articolati di frutta e lieviti.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Paolo Bodon presenta oggi un piatto semplice e di grande effetto, ottimo per ...
Ricetta a cura del ristorante "Agli Angeli" di Gardone Riviera
Lavare il riso sotto acqua corrente fredda e metterlo sul fuoco con il latte ...
Ricetta a cura del ristorante "Afilod'acqua" di Sulzano
Cuochi professionisti
Ristorante Hosteria
Capoborgo
Due angeli
Castello di Serle
Ristorante Trattoria 1960
La mongolfiera dei sodi
La tortuga
Rigoletto
Bottega di Vittorio
Seguici su