Ricette

Gli spaghetti con le vongole rappresentano un delizioso primo piatto della tradizione culinaria partenopea. A Napoli ci sono tre modi per cucinarli. L’ingrediente che cambia le carte in tavola è il pomodoro: ci va o non ci va? Alcuni preferiscono gli spaghetti con le vongole in bianco, altri invece quelli con la salsa di pomodoro e infine i più moderati accettano di schiacciare qualche pomodorino nell’olio. Sulle tavole napoletane non possono mancare il giorno della vigilia di Natale! Io li preferisco con qualche pomodorino. Andiamo a vedere come si preparano!
Ingredienti
Per 2 persone

200 g di spaghetti n°5
500 g di vongole

mezzo bicchiere di vino bianco secco
uno spicchio d’ aglio
peperoncino a gusto
prezzemolo
olio di oliva q.b.
5/6 pomodorini
sale q.b.
4/5 pomodori pachino secchi
Preparazione
La prima cosa da fare è quella di pulire le vongole.
Le metto in un’insalatiera con acqua salata e le lascio qualche ora, cambiando spesso l’acqua; questo permetterà di eliminare la sabbia che potrebbero contenere.
Trascorso il tempo le risciacquato sotto l’acqua corrente.

Ora si passa alla vera e propria preparazione del piatto.
Taglio lo spicchio d’aglio e lo faccio soffriggere in una padella con dell’olio d’oliva fino a farlo imbiondire, insieme a del peperoncino.
Quando inizia a sfrigolare, inclino la padella in modo da insaporire l’olio, senza bruciare l’aglio e il peperoncino.

Dopodichè aglio e peperoncino vanno tolti dalla padella, cedendo il loro posto alle vongole ben scolate e lascio cuocere a fuoco vivo per 2-3 minuti.
Sfumo poi con del vino bianco, lascio evaporare l’acool e chiudo poi con un coperchio in modo che le vongole si aprano.

A questo punto aggiungo qualche pomodorino secco e due tre bei pomodori maturi a pezzettoni. Mescolo ben bene e lascio continuare la cottura.
Il pomodoro cuocendosi farà uscire la sua acqua di vegetazione, così verrà un bel sughetto profumato.
A me piace lasciare le vongole intere col guscio: ne prelevo solo qualcuna per la decorazione finale del piatto. Voi se preferite potete sgusciarle prima di aggiungere i pomodori.

Ora non ci resta che cuocere la pasta. Quando l’acqua bolle, caliamo giù la pasta e la portiamo a cottura al dente.
A due tre minuti al termine della cottura della pasta, la verso nella padella e aggiungo qualche mestolo di acqua di cottura, in modo da terminare la cottura della pasta insieme al sughetto.

Infine aggiungo del prezzemolo tritato finemente, che darà una nota amara ma gustosa al piatto.
Servo gli spaghetti con le vongole ben caldi e buone feste a tutti!

Ah dimenticavo….questi spaghetti potete farli tutto l’anno! Ahah

Spaghetti con le vongole
VOTI
Ingredienti
Per 2 persone

200 g di spaghetti n°5
500 g di vongole

mezzo bicchiere di vino bianco secco
uno spicchio d’ aglio
peperoncino a gusto
prezzemolo
olio di oliva q.b.
5/6 pomodorini
sale q.b.
4/5 pomodori pachino secchi
Altre ricette di AngelaPassioneCucina
Tipologia
primi
Tipologia
stuzzichini_da_aperitivo
Pagina 1 di 8