Ricette

Saporiti ravioli di pasta all'uovo farciti con pere in agrodolce, parmigiano e mortadella di Bologna per un gusto tutto da scoprire!
Ingredienti
PASTA RIPIENA MORTADELLA, PERE E PARMIGIANO (Per due persone)
Per la pasta:
200 gr semola
2 uova bio
Per il ripieno:
90 gr mortadella di Bologna IGP
1 pera Emilia Romagna IGP ( Williams)
100 ml acqua naturale
50 ml aceto di vino bianco
30 gr miele di ciliegio
6 bacche di pepe rosa
pangrattato q.b.
60 gr Parmigiano Reggiano DOP + altro per finitura
40 gr mascarpone
acqua di cottura della pasta qb
Preparazione
Preparazione della pasta.
In una ciotola, rompete le uova una ad una per verificarne la freschezza.
Sulla spianatoia create una fontana con la farina, ricavate un buco centrale.
Versate le uova avendo cura che non fuoriescano dal bordo di farina.
Impastate richiamando farina dai bordi verso il centro, fino ad ottenere una bella palla omogenea.
Coprite con pellicola e lasciate riposare.
Preparazione del ripieno.
Sciacquate bene la pera sotto acqua correte, perché la utilizzeremo con la buccia.
Mondatela, tagliatela in quarti e a fette non troppo sottili.
Scaldate a fiamma bassissima l'acqua, l'aceto e il miele mescolando fino a che quest'ultimo non sia
sciolto completamente.
Schiacciate con un batticarne le bacche di pepe rosa e unitele al liquido caldo.
Trasferite la pera nel pentolino e fate cuocere a fiamma sempre molto bassa per 20 minuti, in modo
che il liquido venga assorbito dalla pera senza seccarsi.
Tenete da parte.
Tritate a coltello la mortadella ( evitate se potete il mixer perché tende a scaldare).
Riunite in una ciotola la pera intiepidita, la mortadella, i 60 gr di Parmigiano e il pangrattato quanto
basta per rendere il tutto malleabile ma non farinoso. Dipende dalla succosità della pera e dai vostri
gusti.
Farcitura e presentazione:
Riprendete la pasta, e stendete la sfoglia a macchina allo spessore desiderato: più sottile o
più spesso. Il mio consiglio è quello di ottenere una sfoglia al molto sottile perché
sovrapponendo poi per la chiusura del tortello non fuoriesca il ripieno e nemmeno risulti troppo
invadente il sapore della pasta. Se faticate a stendere la quantità di pasta indicata, potete dividerla in
due, tenerne coperta una perché non secchi e lavorarne una per volta.
Con l'apposito stampino, ricavate dei quadrati di 4 cm per lato.
Prelevate una porzione di ripieno ( non troppo o si spaccheranno in cottura), posizionatela al centro
della metà dei quadrati, inumidite leggermente i bordi e sovrapponete con la restante metà.
Ripetete anche con la parte di impasto che avete eventualmente tenuto da parte.
Premete bene attorno al ripieno perché la pasta aderisca bene. Disponete su una spianatoia
infarinata nell'attesa di cuocere.
Mettete a bollire una pentola di acqua salata bella capiente e tuffatevi i ravioli per 5-6 minuti, o fino
al grado di cottura desiderato.
Nel frattempo, fate sciogliere con un poca acqua di cottura della pasta il mascarpone nel pentolino
in cui avete fatto cuocere le pere. Preparate una bella spolverata di Parmigiano grattugiato e quando
i ravioli saranno cotti, conditeli con il mascarpone e il Parmigiano.
Servite ben caldi!
Ravioli pere, parmigiano e mortadella
VOTI
Ingredienti
PASTA RIPIENA MORTADELLA, PERE E PARMIGIANO (Per due persone)
Per la pasta:
200 gr semola
2 uova bio
Per il ripieno:
90 gr mortadella di Bologna IGP
1 pera Emilia Romagna IGP ( Williams)
100 ml acqua naturale
50 ml aceto di vino bianco
30 gr miele di ciliegio
6 bacche di pepe rosa
pangrattato q.b.
60 gr Parmigiano Reggiano DOP + altro per finitura
40 gr mascarpone
acqua di cottura della pasta qb
Altre ricette di pamela09