Ricette

Quando d’inverno (mi riferisco agli anni 60/70) mio padre non sapeva con cosa cenare chiedeva questo piatto semplice, calorico, ma strepitoso. Questo piatto, se la memoria non mi inganna, è tipico di Memmo e gli abitanti di tale frazione venivano chiamati “Papolèt”. Io credo che debbano essere orgogliosi di questo soprannome che ci deve ricordare come da acqua, farina e avanzi riuscivano a creare un piatto strepitoso. E' quello che oggi definiremmo un "piatto unico".E in tutto questo io unisco l'amore per le tradizioni e la passione per la cucina.
Ingredienti
avanzi di mortadella, prosciutto cotto e speck
formaggi teneri misti
farina gialla
cipolla bianca
sale
* Le dosi non vanno necessariamente pesate, ma dosate in base al n. di persone e a quanto si desidera il piatto ricco.
Preparazione
In una casseruola alta antiaderente mettere a dorare con un cucchiaio d’olio e 1 cipolla tagliata finissima. Quando le cipolle sono pronte aggiungere 2 bicchieri d’ acqua e far cuocere a fuoco lento fino a quando tutta l’ acqua è consumata.
Aggiungere mortadella, prosciutto cotto e speck tagliati a strisce sottili e far soffriggere leggermente. Terminato il procedimento aggiungere 1 litro e mezzo d’ acqua e portare ad ebollizione. Aggiungere il sale e la farina gialla usando la frusta per evitare che si formino grumi. Mettere poca farina alla volta perché deve risultare cremosa come un purè.
Mescolare a fuoco basso per circa 20 minuti.
Nel frattempo tagliare a dadini 2 o 3 tipi di formaggi teneri come robiola, formaggella nostrana, emmenthal e simili. Distribuirli sul purè di farina e cuocere per altri 5 minuti fino a quando il composto diventa morbido e filamentoso avendo cura di mescolarlo continuamente.

Servire come piatto unico accompagnato con un bicchiere di vino rosso corposo.

Ora, come consiglio vi dico che la polenta è tanto più digeribile quanto più viene cotta, quindi non abbiate paura di cuocerla troppo! Se vi piace, potete anche sostituire una parte dell'acqua con il latte; io lo faccio spesso quando uso i formaggi o aggiungo del latte quando la consistenza è troppo dura. Questo piatto è ottimo a tutte le età. Io lo consiglio già dai 9 mesi, in quanto se non eccedete con la farina la polenta rimane piuttosto morbida. Il mio bimbo ha vissuto felicemente il periodo della dentizione mangiando come piatto preferito polenta (tiepida) e gorgonzola.
Pape
VOTI
Ingredienti
avanzi di mortadella, prosciutto cotto e speck
formaggi teneri misti
farina gialla
cipolla bianca
sale
* Le dosi non vanno necessariamente pesate, ma dosate in base al n. di persone e a quanto si desidera il piatto ricco.