Ricette

Per far si che questo piccolo mollusco persista al nostro appetito l'ho racchiuso in una gabbietta croccante che ne fa scoprire a poco a poco la sua prelibatezza.
Ingredienti
Ingredienti per 4 persone:

4 capesante (senza corallo)
2 cucchiai di olio Extra vergine di oliva
4 cucchiai di aceto balsamico di Modena
pasta Kataifi
1 spicchio d’aglio
sale e pepe
Preparazione
Scaldare una padella, versare l’olio e aggiungere uno spicchio d’aglio schiacciato, rosolare e poi togliere.

Mettere le capesante in padella, brasarle per 1 minuto circa girandole su se stesse, salare e pepare, sfumare poi con aceto balsamico di Modena lasciare evaporare e rapprendere il sugo. Le capesante hanno bisogno di una cotura rapidissima.

Stendere dei cordoncini di pasta Kataifi, adagiare le capesante, avvolgere per formare dei nidi.

Depositare i nidi su di un placca da forno rivestita di carta da forno. Passare in forno caldo per circa 5 minuti per rendere la pasta Kataifi croccante.

Servire in un apposito contenitore Finger Food adagiando sul fondo il sughetto della padella.

Decorare con un ciuffetto di prezzemolo e stuzzicadenti
Nido di pasta kataifi con capasanta spadellata all'aceto balsanico
VOTI
Remo Bosio e altre 4 persone hanno votato la ricetta
Ingredienti
Ingredienti per 4 persone:

4 capesante (senza corallo)
2 cucchiai di olio Extra vergine di oliva
4 cucchiai di aceto balsamico di Modena
pasta Kataifi
1 spicchio d’aglio
sale e pepe
Altre ricette di Anna Baresi
Pagina 1 di 3