Le farine dei Cominardi

Azienda agricola Cominardi Giovanni e Giuseppe

In principio era la tipica e tenace voglia dei nostri imprenditori di provare strade nuove, «perché bisogna sempre cercare di andare avanti». C’era la voglia, insomma, «di diversificare la produzione, anche per riscoprire i sapori di una volta, che oggi non ci sono più, puntando su prodotti genuini e integrali». Ma di certo c’erano anche i primi venti di crisi, che cominciavano a soffiare pure in questo settore. Fatto sta che, qualche anno fa, i fratelli Cominardi di Ghedi decisero di allargare lo spettro di produzione della loro azienda agricola, cominciando a seminare mais bianco e alcune varietà di granoturco precoce, tipo quarantino, che consentono di ottenere farine per polenta davvero squisite. Ma per arrivare «ai sapori di una volta» non bastava il prodotto di partenza.

I fratelli Cominardi, allora, decisero di aggiungere l’essicazione naturale e la macinazione a pietra, proprio come si faceva ai tempi dei nostri nonni. Se a tutto questo si aggiunge anche la coltivazione di frumento tenero e grano duro, si può ben comprendere la varietà (e la qualità) delle farine integrali, che i fratelli Cominardi utilizzano anche come materiale di partenza per biscotti, torte, grissini e altro ancora.

 

Azienda agricola Cominardi Giovanni e Giuseppe
via Isorella 22 Ghedi
Tel. 338-3810688
Partecipa, il sabato mattina, in via San Zeno a Brescia al mercato della Coldiretti e al mercato contadino di Ghedi

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Pulire il baccalà e cuocerlo a vapore; appena cotto spezzettarlo e con...
La sera prima mettete in una terrina il pane tagliato a pezzetti e bagnatelo ...
Ricetta tradizionale con l'impasto per il salame che si prepara nei giorni su...
Preparare i petti d'anatra incidedendo la parte del grasso con un coltello, f...
Questa è la ricetta dei ravioli di Rosi Fornasari, 100 anni, la ricett...
Cuochi professionisti
A filo d'acqua
La tortuga
Officina Cucina
Al porto
Ristorante Hosteria
Villa Feltrinelli
Lorenzaccio
Bottega di Vittorio
Seguici su