Gli yogurt dei Danesi

Danesi Franco e Pierangelo

Uno yogurt che fa bene al palato, alla digestione e anche alla terra che lo produce. E questa la sfida dall’azienda agricola «Danesi Franco e Pierangelo» di Ospitaletto. La società ha il suo cavallo di battaglia, oltre che la sua particolarità, nello yogurt alla liquirizia. Gli yogurt sono innanzitutto fermentati a temperature molto basse, attorno ai 4 °C. In questa maniera mantengono la tipica cremosità che dona al prodotto un sapore particolarmente affabile e dolce. Le basse temperature mantengono inoltre lo yogurt più ricco di fermenti lattici, aiutando in questa maniera la flora intestinale e abituando l’apparato digerente al confronto con i sapori naturali dei prodotti non trattati a livello industrial. I Danesi producono yogurt di diversi gusti: dalla menta alla pesca, dal caffè al cioccolato, dall’amarena fino al limone, all’ananas e al melone. La vera ciliegina sulla torta, tuttavia, rimane lo yogurt alla liquirizia, ormai quasi introvabile altrove. Il latte necessario allo yogurt proviene direttamente dalle di Ospitaletto, dove gli animali sono alimentati e curati il più possible con quanto offre la terra dell’Ovest Bresciano. É disponibile solo in vasetti di vetro da ripulire ed eventualmente riutilizzare in casa.

Danesi Franco e Pierangelo
Via Padana Superiore 200, Ospitaletto (Bs)
Telefono 030.6848023
Email: zabu.e@libero.it
Partecipa alle iniziative dell’Unione agricoltori

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
E’ l’estrazione di clorofilla a caratterizzare questo risotto che...
Ricetta a cura del ristorante "Capriccio" di Manerba
Molti ritengono difficile cucinarle il polpo, ma poche istruzioni rendono tut...
Mettete in una casseruola soltanto i tuorli delle uova con lo zucchero e amal...
Versare in una brocca di plastica la frutta fresca, aggiungere gli zuccheri, ...
Cuochi professionisti
Due colombe
La Colombera
Ristorante Capriccio
Lorenzaccio
Officina Cucina
Ristorante Aquariva
Albergo Rosa
Artigliere
Il Gelso di San Martino
Seguici su