Tagliatelle di pasta fresca con ragù di coniglio nostrano

  • Tipologia
    primi
  • Tempo di preparazione
  • Difficoltà
    facile


Ricetta a cura del ristorante "Ortica" di Manerba

INGREDIENTI
  • 300 g di pasta all'uovo
  • 400 g di polpa di coniglio
  • 100 g di carote
  • 100 g di cipolla bianca
  • 100 g di sedano
  • 1 scalogno
  • 80 g di burro
  • 2 spicchi di aglio
  • concentrato di pomodoro
  • olio extra vergine di oliva
  • Parmigiano q.b.
  • vino bianco
PREPARAZIONE

Tagliare a coltello la polpa di coniglio in piccoli dadi anche con il suo fegatino e il cuore. A parte fare rosolare in una casseruola le cipolle, il sedano e le carote con poco burro, unendo un rametto di rosmarino e uno spicchio di aglio. In una padel1a di rame o ferro con olio di oliva molto caldo scottare la polpa di coniglio per pochi minuti, poi scolare. Unire la polpa di coniglio, senza l’acqua di cottura, alle verdure, sfumare con del vino bianco, aggiungere un po’ di concentrato di pomodoro e del brodo di carne. Cuocere per circa un’ora. Adesso aggiungere sale e pepe se necessario e mettere 50 g di burro crudo. Dalla pasta all’uovo nel frattempo avremo ottenuto le tagliatelle, cuocerle in acqua salata e saltarle nel ragù di coniglio spolverando con del parmigiano e un filo di olio extravergine di oliva.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Fare sul tavolo una piccola fontana con 40 g di farina, mettervi nel centro i...
Un tempo queste cipolle era considerate così buone da poter essere man...
Preparare lo zabaione: mettere i tuorli in un pentolino insieme allo zucchero...
Impastare con cura e il meno possibile gli ingredienti per la pasta. Se l'imp...
Cuochi professionisti
Ristorante Trattoria 1960
Carlo Magno
La tortuga
Il mirto dell'Hotel Parco della fonte
Castello Malvezzi
Ristorante Capriccio
A filo d'acqua
Rigoletto
Seguici su