Sanpietro su crema di topinambur e finocchi

  • Tipologia
    secondi
  • Tempo di preparazione
    30 min
  • Difficoltà
    facile

Un grande pesce, nobile e pregiato, inevitabilmente pescato in mare e non d’allevamento, accompagnato da due verdure dal sapore deciso e personale, un connubio tutto da scoprire.

INGREDIENTI

Per 4 persone:

  • 600 gr. di polpa di Sanpietro,
  • 600 gr. di topinambur,
  • 100 gr. di patate,
  • 300 ml. di latte intero,
  • 20 gr. di burro,
  • 20 gr. di panna fresca,
  • 1 finocchio grande,
  • 4 gr. di pistilli di zafferano,
  • 40 gr. di Olio extravergine di oliva,
  • sale q.b.
PREPARAZIONE

Pelate i topinambur e le patate e cuoceteli nel latte finché non si sfaldano. Frullare fino ad ottenere una purea consistente. Aggiustate di sale. Affettate i finocchi molto sottili. In una casseruola mettete il burro e quando soffrigge unire i finocchi, con la panna ed i pistilli di zafferano. Cuocete per un paio di minuti a fuoco vivace. Tenere in caldo. In una padella, possibilmente di ferro, scaldate l’olio ed unite il Sanpietro. Cuocete per 4 minuti circa e poi ultimate la cottura in forno pre-riscaldato a 190° per qualche minuto finché avrà un aspetto dorato.
Rifinitura: in un piatto fondo versate la purea di topinambur, sistemate i finocchi e da ultimo il Sanpietro.

CHEF
A filo d'acqua
Franciacorta vini
CorteBianca ExtraBrut

(Chardonnay 95%, Pinot nero 5%). Profumo di frutta delicatamente immatura, di pesca, di frutti rossi e fiori bianchi. Il sapore è all’attacco elegante e armonico, con un retrogusto complesso di frutto fresco e un finale mielato da agrume e vaniglia. Perfetto in abbinamento con frutti di mare, pollame, ma anche selvaggina da piuma.

ABBINAMENTO ALLA RICETTA

Piatto ricco, minerale e speziato con tendenza dolce stemperata dai finocchi... le caratteristiche di questa preparazione richiedono un vino secco e con nervo come questo.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Ricetta a cura della trattoria "La Madia" di Brione
Sbattere i tuorli con lo zucchero fino a ottenere un composto soffice e cremo...
Piatto conviviale preparato nelle occasioni di ritrovo non solo familiare, do...
Ricetta a cura del ristorante "Il casolare" di Rodengo Saiano
Non è usuale proporre in famiglia piatti di selvaggina, ma in questa v...
Cuochi professionisti
Carlo Magno
Il mirto dell'Hotel Parco della fonte
Gaudio
Speranzina
Da Nadia
Villa Calini
Seguici su