Riso oro e zafferano

  • Tipologia
    primi
  • Tempo di preparazione
    1 ora e 20 min
  • Difficoltà
    media

È forse il piatto più noto di Marchesi: una preparazione storica milanese ripensata andando a pescare nella tradizione rinascimentale dell’oro nel piatto. Oggi l’oro alimentare a 24 carati si trova da fornitori specializzati oppure rivolgendosi ad un pasticcere

INGREDIENTI
  • riso carnaroli
  • burro
  • parmigiano grattugiato
  • stigmi di zafferano
  • cipolla trita
  • vino bianco secco
  • sale
  • acqua
  • fogli d’oro
PREPARAZIONE

Tostare il riso in una casseruola con il burro, bagnare con il vino bianco, far evaporare, aggiungere gli stigmi di zafferano e portare a cottura bagnando di tanto in tanto con il brodo di pollo.

Preparare un burro bianco brasando la cipolla trita in poco burro, bagnare con poco vino, far evaporare, filtrare eliminando la cipolla e unire al liquido ottenuto il burro, filtrare e tenere da parte.

Quando il riso sarà cotto, mantecare con poco parmigiano e il burro bianco.


CHEF
Relais Goumand
Franciacorta vini
Franciacorta Brut millesimato 2006

Prodotto con uve chardonnay 100%, si utilizza solo il primo fiore della pigiatura, una parte preponderante del vino di base fermenta in barrique e prosegue per 44 mesi a contatto con i lieviti. Il colore è giallo paglierino e presenta profumi fruttati e floreali. In bocca è molto ricco, complesso, con sapori articolati di frutta e lieviti.

ABBINAMENTO ALLA RICETTA

Per questo celebre risotto un gran millesimo di Franciacorta con note mature ed una pienezza mai stucchevole

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Delicatezza sopra delicatezza, calamari e pesca con la discontinuità v...
Ricetta a cura del ristorante "La Piazzetta" di Brescia
Ricetta a cura della trattoria "Castello" di Serle
È un dolce inglese che si può servire sia caldo sia freddo ed &...
Su di una spianatoia disporre le patate schiacciate, la farina, il tuorlo d'u...
Cuochi professionisti
Ristorante Hosteria
Villa Feltrinelli
Capoborgo
Relais Goumand
Il mirto dell'Hotel Parco della fonte
Albergo Rosa
Zafferano
Seguici su