Pióde di Monno con ragù di coniglio al rosmarino

  • Tipologia
    primi
  • Tempo di preparazione
    1 ora
  • Difficoltà
    media
INGREDIENTI

Per 4 persone:

  • 500 gr. di patate
  • 500 gr. farina "00"
  • sale

 

Per il ragù:

  • 300 gr. polpa di coniglio
  • 2 cucchiai di olio evo
  • rosmarino
  • una cipolla
  • un bicchiere di vino bianco secco
  • brodo di manzo
  • sale
  • pepe
  • noce di burro e 3 cucchiai di olio evo
PREPARAZIONE

Tritare grossolanamente il coniglio, la cipolla e far rosolare nell'olio; regolare di sale mettere il rosmarino, sfumare col vino bianco e finire di cuocere per un'oretta bagnando col brodo.

Pelare le patate e frullarle, preparare sul tavolo una fontana di farina con tre quarti della dose, salare e aggiungere le patate; impastare finendo di aggiungere la farina mancante. Stendere con il mattarello l'impasto e strapparlo con le mani in pezzi di 3 centimentri di diametro facendolo cadere nell'acqua bollente e salata; raccogliere e scolare.
Preparare in una padella possibilmente antiaderente ben calda la noce di burro e tre cucchiai di olio e versarvi le piòde facendole saltare da ambo i lati facendole dorare per bene. Sul piatto da portata preparare una base di ragù e depositarvi sopra le piòde croccanti, cospargere con un filo d'olio extra vergine d'oliva.

CHEF
San Marco
Franciacorta vini
Franciacorta Nature

Ottenuto da uve 85% Chardonnay e 15% Pinot Nero, vinificato in acciaio, permanenza sui lieviti 24 mesi, colore paglierino luminoso, fresco con toni di fieno, crosta di pane e nocciola tostata.

ABBINAMENTO ALLA RICETTA

Senza mai prevalere su un piatto dai sapori immediati, questo vino, ricco di tonalità fresche, scorre piacevolmente è gratifica compiutamente il palato

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Tagliare a pezzetti il burro ammorbidito e amalgamarlo alla farina, quindi me...
Un tempo queste cipolle era considerate così buone da poter essere man...
Ricetta a cura del ristorante "Agli Angeli" di Gardone Riviera
Ricetta a cura del ristorante "Il casolare" di Rodengo Saiano
Il fegato grasso entra prepotentemente a segnare questo piatto, ma il carciof...
Cuochi professionisti
Gambero
Il Gelso di San Martino
Ristorante Aquariva
La Madia
Leon d'oro
Villa Fiordaliso
Seguici su