Lumache con ricotta salata e crêpe alla zucca

  • Tipologia
    antipasti
  • Tempo di preparazione
    1 ora e 10 min
  • Difficoltà
    media

Doppia cottura e presentazione assolutamente innovativa per queste lumache di vigna, classico appuntamento di questa stagione dell'anno nell'imminenza del Natale. Un'idea da replicare così da servire una preparazione innovativa a parenti ed amici

INGREDIENTI

Per 4 Persone:

  • Polpa di lumache già pulite e lessate
  • 1 cucchiaio di senape
  • 1 cucchiaino di semi di senape
  • 8 pomodori essiccati e conservati sott'olio
  • 25 cl di vino bianco
  • ricotta salata
  • prezzemolo
  • burro ed olio extravergine
  • sale

 

Per la crêpe:

  • 250 gr di purea di zucca
  • 50 gr di farina 00
  • 60 gr di albume montato
  • 1 uovo
  • 10 gr di burro
  • sale
PREPARAZIONE

Preparare la crêpe mescolando la purea di zucca, ottenuta cuocendo la zucca salata in forno a 180°C per almeno 40 minuti, il burro, l'uovo e la farina; incorporare gli albumi montati a neve e cuocere, in una teglia ricoperta, in forno a 160° per 25/30 minuti.

Sciogliere una noce di burro con i semi di senape, aggiungere la polpa di lumache, rosolarle e sfumarle con il vino bianco. Quando evaporato aggiungere la senape, i pomodori tagliati e il prezzemolo tritato. Cuocere per pochi minuti, salare e tenere in caldo.

Dividere la crêpe in 4 quadrati. Posizionare su ognuna scaglie di ricotta, lumache e qualche pomodoro. Aggiungere altre scaglie di ricotta e passare in forno a 180°C per 3 minuti.

In un piatto piano posizionare la crêpe al centro e finire con un cucchiaio di salsa di cottura delle lumache, se necessario, aggiungendo poca acqua.

Franciacorta vini
Franciacorta Satèn Magnificentia

Uve: Chardonnay 100%. Dopo la raccolta manuale dei grappoli segue una leggera pressatura. La fermentazione del mosto avviene parte in tini troncoconici di rovere naturale e parte in acciaio inox. Dopo la messa in bottiglia matura almeno 36 mesi sui propri lieviti dove sviluppa elegante spuma e cremosità.

ABBINAMENTO ALLA RICETTA

Saten di grande struttura, con un sapiente uso del legno che gli conferisce ulteriore morbidezza e ricchezza, ideali per questa carne. La morbidezza del vino è utile nei confronto col sapore deciso dei cicioli d’oca e la vena amarognola della verza.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Ricetta a cura del ristorante "Esplanade" di Desenzano
In una terrina lavorare bene con un cucchiaio di legno le uova intere e lo zu...
Mettere in un piatto fondo il burro e le zollette; con una forchetta e senza ...
Ricetta a cura del ristorante "Miramonti l'Altro" di Concesio
Pulire e risciacquare la razza, tenendo solamente le ali; a questo punto cuoc...
Cuochi professionisti
La tortuga
Gambero
Il Gelso di San Martino
Villa Calini
Da Nadia
Zafferano
Castello Malvezzi
Seguici su