Luccio alla barcaiola

  • Tipologia
    antipasti
  • Tempo di preparazione
    1 ora e 15 min
  • Difficoltà
    media

Il piatto bandiera del Garda, che ne attraversa la cultura gastronomica secolare, in una versione moderna, ma aderente alla tradizione.

INGREDIENTI

Ingredienti e dosi per 4 persone:

  • 1 luccio da 800 gr, 150 gr
  • olio extra vergine d’oliva del Garda
  • 1 spicchio d’aglio
  • 5 filetti acciughe
  • 10 capperi sotto sale
  • un pizzico di cannella
  • 2 peperoni gialli
  • prezzemolo fresco
  • ½ cipolla bianca
PREPARAZIONE

Prendere il luccio, pulirlo e diliscarlo bene, tagliarlo a tranci (6x3cm circa) e cuocerlo a vapore per 10 minuti oppure in acqua bollente salata per 6 minuti Per la crema di peperone: far rosolare la cipolla tritata con un cucchiaio d’olio, aggiungere i peperoni tagliati a pezzettini, salare, bagnare con un mestolo di acqua e cuocere per 20 minuti, frullare il tutto e passare al setaccio. Per l’ emulsione: mettere in una casseruola lo spicchio d’aglio, le acciughe, l’olio extra vergine d’oliva, fare sobbollire per 5 minuti ed emulsionare il tutto con il frullatore ad immersione.

Finitura: adagiare sul fondo del piatto la crema di peperoni gialli quindi i pezzi di luccio scolati e per ultimo l’emulsione bollente, guarnire con del prezzemolo riccio.

Franciacorta vini
Franciacorta DOCG Brut Doppio Erre Di

Doppio Erre Di sta per Ritardato Degorgement Recentemente Degorgiato. Prodotto con uve chardonnay 100%, utilizzando solo il primo fiore della pigiatura, si affina per 30 mesi a contatto con i lieviti. Ha colore paglierino intenso, un perlage molto fine e  persistente e un profumo intenso, fine e molto articolato. Al gusto è pieno, con bollicine non troppo invasive sul palato. morbido e piacevolissimo retrogusto finale.

ABBINAMENTO ALLA RICETTA

Profumo infinito, gusto armonico e profondo, in perfetta equilibrata sintonia con il piatto di oggi.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Ammollare l'uva passa con poca acqua e intanto sbollentare le mandorle, pelar...
Un secondo di sostanza che strizza l’occhio alla tradizione, ma si avva...
Ricetta a cura del ristorante "Antico Stemma" di Barbariga
Anche il puledro è tra le carni poco utilizzate , soprattutto in famig...
Cuochi professionisti
Carlo Magno
Trattoria da Eva
Miramonti l'altro
Castello Malvezzi
Il labirinto
Ristorante Capriccio
Seguici su