Linguine al farro, ricci di mare e tuorlo affumicato

  • Tipologia
    primi
  • Tempo di preparazione
    20 min
  • Difficoltà
    difficile
INGREDIENTI

Ingredienti per 4 persone:

  • linguine di farro gr. 280
  • ricci di mare n.8
  • limoni n.4
  • olio extravergine gr.80
  • pepe qb
  • zuppa di pesce gr.80
  • tuorlo marinato e affumicato n.1

Per la marinatura del tuorlo:

  • zucchero gr.125
  • sale gr.105
PREPARAZIONE

Pulite i ricci recuperando solo le lingue di uova interne. In un contenitore d’acciaio mischiate l’olio, il pepe, i ricci, la zuppa di pesce, il succo di limone e la scorza grattata, mischiate delicatamente il composto e riponetelo in frigorifero. Due giorni prima «marinare» un tuorlo mettendolo con un mix di zucchero e sale e ricoprendolo di tale composto; lasciate in luogo fresco e asciutto per due giorni. Recuperate il tuorlo, lavatelo sotto l’acqua corrente e asciugatelo, riponetelo in un affumicatore per 10 minuti. Cuocete le linguine al dente, saltatele fuori dal fuoco con il composto ai ricci di mare (senza scaldarlo). Servire in un piatto caldo e grattuggiate sopra il tuorlo d’uovo affumicato.

CHEF
Villa Fiordaliso
Franciacorta vini
Essence Rosé DOCG 2008

Possiede una coerenza visiva oltre che gusto-olfattiva per un Franciacorta Rosé che all'eleganza dello Chardonnay accompagna il frutto del Pinot Nero. Un  tenue colore rosato preannuncia profumi di sottobosco e composta di frutta. Chardonnay e Pinot Nero sono lasciati a riposare sui lieviti oltre 30 mesi.

ABBINAMENTO ALLA RICETTA

Tendenza dolce e sapidità sono le caratteristiche del piatto, con una nota aromatica, vedono conciliante un gran Rosè di carattere e morbido dal raffinato profumo.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Piatto di tradizione, rinascimentale nella sua versione nobile e gardesano, d...
Lavorare in una terrina il burro sino a ridurlo in crema, mescolarvi lo zucch...
La cucina Toscana fa spesso capolino nelle ricette di Mauro Puccini, ma, come...
È un dolce inglese che si può servire sia caldo sia freddo ed &...
Ricetta a cura del ristorante "Vivione" di Berzo Demo
Cuochi professionisti
Ristorante Aquariva
Relais Goumand
Gaudio
Due angeli
Albergo Rosa
Artigliere
Seguici su