EQUILIBRIO TRA LA TERRA ED IL MARE CON I QUATTRO ELEMENTI

  • Tipologia
    secondi
  • Tempo di preparazione
  • Difficoltà
    facile

Ricetta a cura del ristorante "Scarlatto" di Brescia

INGREDIENTI

2 petti di pollastra di circa 300 g cad.

  • 4 pezzi di foie gras d’oca di circa 2x2x2 cm
  • 4 gamberi rossi
  • 4 fogli di pasta fillo(pasta greca molto sottile) di circa 20x20cm
  • 100 g di pane grattugiato
  • 2 piccole uova intere
  • 3 cucchiai di farina gialla fioretto
  • 1 cucchiaio di Parmigiano grattugiato
  • abbondante olio per friggere


Per la crema di finocchio: 

  • 2 finocchi maschi
  • 1 patata
  • 1 cucchiaino di liquore d’anice
  • sale e pepe
PREPARAZIONE

Pulire i gamberi togliendo loro la testa, il carapace ed il filo nero dell’intestino. Inciderli per la lunghezza fino alla loro metà. Impellicolare e conservare il frigorifero.
Separare i due petti ottenendo quattro pezzi. Togliere la pelle, togliere tutte le nervature e le membrane.
Tagliare il petto delicatamente aprendolo a libro, senza provocare lacerazioni o buchi.
Metterlo tra due fogli di pellicola alimentare e batterlo leggermente per ricavare due “fogli” sottili di circa 15x15 cm
Salare e pepare poco.
Disporre in centro il cubetto di fegato grasso ed avvolgervi intorno la carne battuta aiutandovi con la pellicola ottenendo 4 piccole sfere della grandezza di una palla da golf.
Proteggere con la pellicola e mettere in frigo.
Racchiudere le sfere fredde nei fogli di pasta fillo imburrati senza far perdere la forma sferica.
Proteggere con la pellicola e mettere in frigo tutta la notte.
Per la crema di finocchio: tagliare a pezzi piccoli i finocchi e le patate. Rosolare con poco olio in padella antiaderente, aggiungere poca acqua salata alla volta fino a cottura. Frullare finemente, correggere il sale ed aggiungere un cucchiaino di liquore d’anice. Tenere in caldo a bagnomaria.
In una pentolina portare alla temperatura di 160°C l’olio per friggere.
Al momento del servizio ritirare dal frigorifero le sfere farcite, bagnarle nell’uovo sbattuto e successivamente nel pangrattato al quale avrete miscelato la farina gialla ed il Parmigiano grattugiato.
Friggere le sfere fino a doratura (color biscotto chiaro) e posarle sulla carta per levare l’eccesso di olio. Tenere in caldo.
Saltare poco e velocemente, in una padella antiaderente molto calda, le code dei gamberi. Salare e pepare poco.
Preparare un piatto da portata caldo, piano e quadrato.
Mettere nel centro del piatto una cucchiaiata di crema di finocchio calda, disporre una sfera fritta e sormontarla con un gambero. Decorare a piacere.
Servire in equilibrio senza far cadere il gambero!

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Cuocere le patate, e schiacciarle con la forchetta, grattugiare mezzo tartufo...
Ho pensato a questa composizione di fois gras come se fossero caramelle... un...
Ricetta a cura del ristorante "Boccone del Prete" di Monticelli Brusati
Mettere le fragoline scelte una per una in una terrina, ricoprirle con il vin...
Setacciare insieme le farine ed il lievito. Lavorare in una terrina i tuorli ...
Cuochi professionisti
Artigliere
Leon d'oro
Al porto
Villa Aurora
Albergo Rosa
Bottega di Vittorio
La mongolfiera dei sodi
Gaudio
San Marco
Seguici su