Crocchette di storione con porri marinati

  • Tipologia
    antipasti
  • Tempo di preparazione
    20 min
  • Difficoltà
    facile

Ecco una preparazione semplice e gustosa che può utilmente riempire di sapore anche i minuti d'attesa per l'arrivo di tutti gli ospiti di una cena e la tavola vera e propria

INGREDIENTI
  • 300 gr di storione
  • 60 gr tra sedano, carote e cipolle
  • 1 dl di latte
  • uno spicchio aglio
  • una foglia alloro
  • un filetto d'acciuga
  • 2 patate schiacciate
  • una cipolla
  • prezzemolo
  • pecorino grattugiato
  • un porro
  • pepe rosa in salamoia
  • capperi
  • basilico
  • 2 uova
  • pane grattugiato
PREPARAZIONE

Affetta i porri non troppo sottili, lavali e scottali per pochi attimi in acqua bollente salata leggermente acidulata. Scola e condisci i porri con olio, 3 capperi tritati il pepe rosa schiacciato e il basilico. Cuoci lo storione in acqua, latte, verdure e aromi, l’acciuga e sala. Il pesce lo puoi cuocere anche a pezzettoni in circa 5 minuti dalla bollitura. Scola e tieni se vuoi poche verdure che macinerai insieme al pesce,le patate e il soffritto. Forma le crocchette, panale e friggile con olio ben caldo, poche per volta così diventeranno belle croccanti, asciugale su carta assorbente servile calde con i porri marinati.

CHEF
Capoborgo
Franciacorta vini
Franciacorta Extra Brut Castellini

Si ottiene dalle migliori uve provenienti dai vigneti storici di proprietà della famiglia Vimercati Castellini e raccolte in condizioni di clima e vendemmia ottimali. Le uve di chardonnay, raccolte a mano, subiscono un processo di spremitura soffice e una prima fermentazione in acciaio di 7 mesi. Un minimo di 30 mesi di fermentazione, sono necessari a conferire al Franciacorta millesimato intensi e complessi aromi per ogni annata.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Questa è la ricetta dei ravioli di Rosi Fornasari, 100 anni, la ricett...
Ricetta a cura del ristorante "Carlo Magno" di Collebeato
Ecco un secondo piatto non difficile da realizzare con una carne nobile adatt...
Sciogliere il burro senza farlo annerire e lasciarlo intiepidire. In una terr...
Ricette a cura del ristorante "Castello Malvezzi" di Brescia
Cuochi professionisti
Carlo Magno
La Rucola
Al porto
Speranzina
La Madia
Villa Aurora
Ristorante Aquariva
Seguici su