Coregone ai capperi del Garda, datterini e acciughe

  • Tipologia
    secondi
  • Tempo di preparazione
    40 min
  • Difficoltà
    media
INGREDIENTI

Per quattro persone:

  • 500 gr filetti di coregone
  • 1 cucchiaio di capperi del Garda dissalati e passati leggermente in aceto
  • mezzo scalogno
  • 300 gr di pomodorini datterini tagliati a dadini
  • due acciughe
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • quattro foglie di basilico
  • due cucchiai d'extravergine (Casaliva) del Garda
PREPARAZIONE

Tritare i capperi grossolanamente, tritare lo scalogno e tagliare i pomodorini a dadini. Fare scottare i filetti di coregone in una padella con l'olio e lo scalogno per circa 3 minuti facendoli rosolare bene da entrambi i lati; toglierli dal fuoco e lasciarli da parte possibilmente al caldo.

Nella padella usata per cuocere il pesce, aggiungere sul fuoco i capperi, i pomodorini, i filetti d'acciuga, il vino e infine le foglie di basilico sminuzzate. Stendere i filetti di coregone su di un piatto e ricoprirli con la salsa di capperi e pomodorini.

Franciacorta vini
Curtefranca Bianco D.O.C. 2011

Chardonnay 60-70%, Pinot Bianco 30-40%. Giallo paglierino con riflessi verdolini, brillante, delicato elegante, persistente con  fini sentori di frutta fresca. Gradevole freschezza da vena acidula, nerbo sottile ma saldo. Accompagna antipasti leggeri, primi piatti delicati, pesce, carni bianche e formaggi freschi. Servizio 10°.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Ancora poche settimane per trovare la verza migliore, quella delle settimane ...
Un tempo queste cipolle era considerate così buone da poter essere man...
La polpa di granchio nella pasta rugosa e accogliente d’un raviolo che ...
Ricetta a cura del ristorante "Rigoletto" di Brescia
Preparare una classica pasta all’uovo. Per il gazpacho mettere pomodor...
Cuochi professionisti
Al porto
Il mirto dell'Hotel Parco della fonte
Carlo Magno
Trattoria da Eva
Leon d'oro
Il Gelso di San Martino
Capoborgo
Seguici su