Charlotte di mele e rhum

  • Tipologia
    dessert
  • Tempo di preparazione
    1 ora e 10 min
  • Difficoltà
    difficile

La charlotte è un dessert della pasticceria classica che consiste di solito in una crema bavarese racchiusa all’interno di un involucro costituito di volta in volta da pane o biscotti e decorato. La sua denominazione rimanda alla forma dello stampo che ricorda la cuffia increspata che porta proprio questo nome.

INGREDIENTI

Ingredienti per 6-8 persone:

  • 6 mele ranette (il peso complessivo dovrà essere di circa un chilogrammo).
  • Zucchero
  • Burro fresco ed il burro fuso necessari
  • Una punta di vaniglia
  • Un pizzico di cannella in polvere
  • 25 gr. di uvetta sultanina ammollata in acqua tiepida
  • 100 gr. di confettura di albicocche
  • un grande pane in cassetta raffermo
  • 3 bicchierini di rhum

 

PREPARAZIONE

Con il vuotamele eliminare torsolo e semi dalle mele, pelarle e affettarle fini. Imburrare una placca, mettervi sparse le fettine di mele e cospargerle con 3 cucchiaiate di zucchero fine, 50 gr. di burro a pezzetti, una punta di vaniglia, un pizzico di cannella in polvere, uvetta sultanina e 3 cucchiaiate d’acqua.

Passare la placca nel forno; cuocere le fettine di mele al punto giusto (devono perdere tutto il loro nerbo), quindi ritirarle, metterle in una terrina, mescolarvi la confettura d’albicocche e far raffreddare.

Scegliere uno stampo a bordi alti; tagliare dal pane in cassetta 2 dischi (uno della grandezza del fondo dello stampo, l’altro per farne un coperchio) e 16-18 fette rettangolari della larghezza di 4 cm., dello spessore di 1/2 cm., e 1 cm. più alte dello stampo.
Imburrare bene lo stampo, mettervi il primo disco ben cosparso di burro fuso con la parte imburrata sopra; immergere anche tutte le altre fette di pane nel burro fuso da ambedue le parti e, accavallandole leggermente, addossarle alle pareti dello stampo.
Riempire lo stampo col composto di mele e ricoprirlo col coperchio di pane bagnato di burro fuso da ambedue le parti. Passarlo immediatamente nel forno, a calore vivo per assicurare la rapida rosolatura del pane (è necessario mettere lo stampo nel forno non appena è stato riempito con le mele: la loro umidità infatti, ammollerebbe il pane e non si formerebbe più quella crosta necessaria per una charlotte perfetta).

Ritirare lo stampo dal forno dopo 35-40 minuti di cottura e far riposare la charlotte per qualche minuto per farne indurire leggermente l’involucro (sformandola subito si affloscerebbe). Sformarla sul piatto di servizio ben caldo, cospargerla con il rhum, infiammarlo e servire immediatamente. Volendo, passare a parte una salsa d’albicocche profumata con maraschino.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
La spuma al formaggio, con il più noto prodotto caseario bresciano, &e...
I frutti del lago e quelli del mare raccordati dalle patate per un piatto con...
Lavorare in una terrina, con la spatola o con la frusta, i tuorli con 250 gr....
Ricetta a cura del ristorante "Lorenzaccio" di Brescia
Ricetta a cura del ristorante "Hosteria" di Brescia
Cuochi professionisti
Seguici su