Cannoncini di frolla al mascarpone, gelato alle noci e caffè

  • Tipologia
    dessert
  • Tempo di preparazione
  • Difficoltà
    facile

Ricetta a cura del ristorante "Locanda Leon d'oro" di Pralboino

INGREDIENTI

Per la frolla:

  • 250 g di farina
  • 110 g di zucchero a velo
  • 125 g di burro
  • 1 tuorlo
  • 1 uovo intero
  • poca buccia d’arancia grattugiata
  • 1 pizzico di vanillina
  • Per la crema al mascarpone:
  • 125 g di panna fresca
  • 30 g di zucchero a velo
  • 125 g di mascarpone
  • 1 goccio d’Amaretto di Saronno

Per il gelato alle noci:

  • 500 g di latte intero
  • 300 g di panna
  • 200 g di noci
  • 200 g di zucchero
  • 9 tuorli

Per la gelatina:

  • 300 g di caffè lungo
  • 50 g di zucchero
  • 2,6 g di agar agar (sostituibile con 4 g di colla di pesce)

 

PREPARAZIONE

Per la frolla: disporre a corona la farina e lo zucchero a velo. Al centro mettere il burro morbido, il tuorlo e l’uovo intero, la buccia d’arancia grattugiata e il pizzico di vanillina. Lavorare velocemente facendo amalgamare tutti gli ingredienti e lasciar riposare coperto in frigorifero per un’ora. Stendere la pasta allo spessore di mezzo cm, tagliarla in strisce e avvolgerle su dei cilindri. Cuocere in forno preriscaldato a 180 ° per sei minuti.

Per la crema al mascarpone: montare la panna fresca con lo zucchero a velo. Amalgamarvi il mascarpone e il goccio d’Amaretto di Saronno. 

Per il gelato alle noci: far bollire insieme il latte, la panna, le noci e lo zucchero. Lasciare in infusione per un’ora poi frullare. Unire il composto ai tuorli sbattuti e portare il tutto a 85° a bagnomaria. Lasciar raffreddare e versare il composto nell’apparecchio per i gelati seguendo le istruzioni.

Per la gelatina: miscelare il caffè con lo zucchero e l’agar agar (o la colla di pesce) con l’aiuto di un minipiner. Portare ad ebollizione. Mettere il tutto in frigorifero per almeno dodici ore in un contenitore largo e basso che vi permetterà di fare dei cubetti.
 
Riempire i cannoncini di crema un’ora prima in modo che la frolla s’impregni leggermente. Su un piatto posizionare a scala obliqua i tre cannoncini di forma diversa dal più grande al più piccolo. Tagliare con un piccolo coppapasta tre cubetti di gelatina e riporli di fianco ai cilindri nello stesso senso, in fine la pallina di gelato, un ciuffetto di menta  e una spolverata di zucchero a velo.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Ricetta a cura del ristorante "Il Romanino" di Collebeato
Tenere per mezz’ora le mandorle tritate in una tazza col brandy. Versar...
Inconsueto abbinamento tra crostacei dal sapore delicato e formaggio altretta...
Lavorare a crema il burro con metà dello zucchero. Aggiungere uno alla...
Per la pasta frolla: disporre la farina a fontana sul tavola, mettere al cent...
Cuochi professionisti
Trattoria da Eva
Il Gelso di San Martino
Il mirto dell'Hotel Parco della fonte
Al porto
La grande limonaia del Lefay Resort
Bottega di Vittorio
Da Nadia
Ristorante Aquariva
Seguici su