Calamaro arricciato con radicchio trevisano tardivo

  • Tipologia
    antipasti
  • Tempo di preparazione
    35 min
  • Difficoltà
    facile

Una tecnica giapponese per un piatto «semplicemente» difficile!!!!

INGREDIENTI

Per 4 persone:

  • gr 800 calamari freschi puliti
  • n° 4 cespi di trevisano tardivo
  • cc 60 olio extravergine di oliva
  • n° 1 limone
  • gr 50 zenzero fresco
  • sale e pepe
PREPARAZIONE

Sfogliare in una ciotola il trevisano e tagliare le foglie aprire i calamari puliti e inciderli con un coltello affilato all’interno facendo tagli in diagonale incrociati. In una padella caldissima mettere un cucchiaio d’olio extravergine e cuocere sulla parte incisa i calamari velocemente fin che si arriccino in cilindri.

E veniamo alla presentazione che può dare a questa preparazione davvero semplice un aspetto intrigante : in un piatto piano mettere al centro il trevisano.

Tagliare i calamari in 3 parti di sbieco e servirli sopra il trevisano condendo con una vinagrette fatta con l’olio rimasto sale, pepe, il succo di limone e lo zenzero grattugiato.

Franciacorta vini
La Boscaiola Franciacorta saten

Cuvèe di Chardonnay e Pinot Bianco dal raffinato e sinuoso perlage. Note floreali fresche, delicate di fiori bianchi e gialli. Poi viene la frutta: mela, pera, albicocca e noce pesca. Al palato assaporerete un Satèn molto sottile, non eccessivo, di grande personalità. Un Satèn di grande classe lineare, armonico e piacevole.

ABBINAMENTO ALLA RICETTA

Sicuramente questo vino si esprime al meglio con il piatto proposto, un Saten lineare mai eccessivo, dove la morbidezza abbraccia appieno la tendenza amarognola.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Ricetta a cura del ristorante "Vivione" di Berzo Demo
Ricetta a cura del ristorante "Enrico VIII" di Brescia
Piatto di tradizione, rinascimentale nella sua versione nobile e gardesano, d...
La pregiata carne di faraona con un cuore di ...
L’ultimo piatto preparato per i nostri lettori dal giovane chef de le F...
Cuochi professionisti
Castello Malvezzi
La tortuga
Trattoria da Eva
La Madia
La grande limonaia del Lefay Resort
Il mirto dell'Hotel Parco della fonte
Officina Cucina
Ristorante Capriccio
Seguici su