Calamari al timo con fagiolini verdi e pesche

  • Tipologia
    antipasti
  • Tempo di preparazione
    20 min
  • Difficoltà
    facile

Delicatezza sopra delicatezza, calamari e pesca con la discontinuità verde dei fagiolini: così presenta la sua cucina Mario Mantelli aprendo la “sua settimana”.

INGREDIENTI

Per 4 persone:

  • 400 gr. di calamari puliti e tagliati a julienne
  • 200 gr. di fagiolini verdi lessati
  • 2 pesche bianche grosse
  • Exravergine
  • burro
  • timo
PREPARAZIONE

Cuocere al dente i fagiolini verdi e farli raffreddare in acqua e ghiaccio.
Sbucciare le pesche e tagliarle a sottili spicchi. Saltare i calamari con una noce di burro per pochissimo tempo, in modo che restino morbidi e non divengano gommosi. Quindi salare ed aggiungere il timo. La presentazione in tavola: disporre sul fondo del piatto i fagiolini verdi, gli spicchi di pesca: adagiarvi i calamari e condire con l’extravergine.

Franciacorta vini
Franciacorta Brut

Ottenuto da uve 100% Chardonnay, vinificato in acciaio, permanenza sui lieviti minimo 18 mesi, colore giallo paglierino, elegante con profumi agrumati e note di panificazione, fresco, sapido e di buona struttura.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Carne difficile, sapore di cacciagione intenso per di più nella presen...
Mettere sulla spianatoia 350 g di farina, 100 g di zucchero, il tuorlo, il bu...
Unire alla carne i capperi, il cipollotto, l'olio e un pizzico di sale. Versa...
Tre ingredienti ed una preparazione che scommette più sulla freschezza...
Ricette a cura del ristorante "Castello Malvezzi" di Brescia
Cuochi professionisti
Relais Goumand
Gaudio
Capoborgo
A filo d'acqua
Dispensa pani e vini
La Piazzetta
Villa Fiordaliso
Bottega di Vittorio
Seguici su