Calamari al timo con fagiolini verdi e pesche

  • Tipologia
    antipasti
  • Tempo di preparazione
    20 min
  • Difficoltà
    facile

Delicatezza sopra delicatezza, calamari e pesca con la discontinuità verde dei fagiolini: così presenta la sua cucina Mario Mantelli aprendo la “sua settimana”.

INGREDIENTI

Per 4 persone:

  • 400 gr. di calamari puliti e tagliati a julienne
  • 200 gr. di fagiolini verdi lessati
  • 2 pesche bianche grosse
  • Exravergine
  • burro
  • timo
PREPARAZIONE

Cuocere al dente i fagiolini verdi e farli raffreddare in acqua e ghiaccio.
Sbucciare le pesche e tagliarle a sottili spicchi. Saltare i calamari con una noce di burro per pochissimo tempo, in modo che restino morbidi e non divengano gommosi. Quindi salare ed aggiungere il timo. La presentazione in tavola: disporre sul fondo del piatto i fagiolini verdi, gli spicchi di pesca: adagiarvi i calamari e condire con l’extravergine.

Franciacorta vini
Franciacorta Brut

Ottenuto da uve 100% Chardonnay, vinificato in acciaio, permanenza sui lieviti minimo 18 mesi, colore giallo paglierino, elegante con profumi agrumati e note di panificazione, fresco, sapido e di buona struttura.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Piatti di tradizione rivisitata grazie alla crema di mais, che il Taleggio le...
I frutti del lago e quelli del mare raccordati dalle patate per un piatto con...
Ricetta a cura della trattoria "La Madia" di Brione
Spesso in questa nostra quotidiana proposta di dessert hanno tenuto banco dol...
La carne è l'ingrediente del cuore di Paolo Bodon: qui una ricetta tra...
Cuochi professionisti
Hostaria Uva Rara
Antica Cascina San Zago
A filo d'acqua
Due colombe
Le Frise
Miramonti l'altro
Castello di Serle
Ristorante Aquariva
San Marco
Seguici su