Agnello in crosta alle olive e fricassea di verdure

  • Tipologia
    secondi
  • Tempo di preparazione
    1 ora
  • Difficoltà
    media

Una carne poco frequente nelle cucine di casa e che merita invece attenzione soprattutto con questa cottura al rosa che ne valorizza gli umori.

INGREDIENTI
  • 600 g Filetto d'agnello
  • 50 g burro
  • aglio
  • timo
  • sale e pepe
  • 100 g pane grattugiato
  • 70 g prezzemolo
  • 10 g grana padano
  • limone
  • olio Evo

Per il croccante alle olive:

  • 50 g grana
  • 25 g burro in pomata
  • 24 g panna
  • 50 g farina
  • 50 g olive

Per la fricassea:

  • carota
  • zucchine
  • sedano
  • finocchi
  • asparagi
  • piselli freschi
  • carciofi
  • 20 g burro

Per la salsa:

  • 200 g fondo bruno di vitello
  • salvia
  • rosmarino
PREPARAZIONE

Condire l'agnello con sale, pepe, timo e aglio; dorarlo in padella col burro e portarlo a cottura. Passarlo poi nel pane grattugiato e aromatizzato, tagliare in tranci,conservare al caldo. Per il croccante alle olive: mescolare farina, grana, panna, sale e pepe: unire burro in pomata e olive nere tritate. Stendere il composto su un foglio di silicone e cuocere in forno a 190°C per 2 minuti. Toglierlo dal forno e tagliarlo in rettangoli. Terminare la cottura con altri 3 minuti. Per la fricassea: sbianchire separatamente le verdure tagliate. Scolarle, raffreddarle e metterle in una padella antiaderente con il burro, cuocerle a fuoco moderato per qualche istante. Scolarle e metterle sopra un foglio di carta assorbente. Per la salsa: ridurre il fondo bruno con salvia e rosmarino fino ad ottenere una salsa sciropposa. Mettere al centro dei piatti quattro croccanti alle olive, aggiungere tre trancetti di agnello e guarnire in modo decorativo distribuendo le verdure. A lato versare un cucchiaio di salsa.

CHEF
Carlo Magno
Franciacorta vini
Contadi Castaldi Franciacorta Rosé s.a

Pinot Nero (35%) Chardonnay (65%) 30 mesi sui lieviti. Ha un bel colore rosa corallo, molto luminoso, con un perlage fine e persistente. Un Franciacorta originale, interpretato con modernità e competente valorizzazione delle uve di Pinot Nero. Al naso si avvertono chiare note di piccoli frutti di bosco, di petali di rosa fresca, sfumature di mela e di frutta tropicale.

ABBINAMENTO ALLA RICETTA

La presenza di una miriade di ingredienti rende il piatto di difficile interpretazione: un Franciacorta Rosè, con la sua lieve tannicità ed i suoi aromi speziati e fragranti, può essere una valida alternativa ad un vino rosso, garantendo pulizia e freschezza.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Bollire la polpa dello stoccafisso per circa 15 minuti. Quindi bollire anche ...
Ancora una preparazione in sfoglia, stavolta con l'"anima" di pesce, a confer...
Mettere a bagno la sera prima il farro nel triplo di acqua del suo peso (ques...
Soffriggere in un tegame con olio e scalogno, prezzemolo, acciuga. Unire il b...
Cuochi professionisti
Albergo Rosa
Il mirto dell'Hotel Parco della fonte
Il labirinto
La mongolfiera dei sodi
La Colombera
Castello di Serle
Hostaria Uva Rara
Carlo Magno
Seguici su