Agnello arrosto con patata fritta e avocado

  • Tipologia
    secondi
  • Tempo di preparazione
    3 ore
  • Difficoltà
    difficile

Un secondo di sostanza che strizza l’occhio alla tradizione, ma si avvale anche di richiami esotici.

INGREDIENTI

Per 4 persone:

  • n.4 patate
  • n.2 avocado
  • 300 gr di burro
  • 300 gr acqua
  • 1 agnello da latte da 2 kg
  • 4 spicchi di aglio
  • 1 mazzo di timo
  • 1 dl di vino bianco
  • sale Maldon
  • 1 lime
PREPARAZIONE

Tagliare le patate a parallelepipedo e cuocerle per 20 minuti in acqua e poco burro con timo, aglio raffredatele. Rosolare la spalla d’agnello con poco olio, aglio e timo poi trasferirla in una casseruola con un fondo di scalogno aglio e timo, spruzzare con vino bianco, e continuare la cottura bagnando con brodo. A cottura ultimata spolpare la spalla sfilacciandola. Raccogliere la carne e con un foglio di pellicola formare dei rotoli da mettere in frigo. Disossare la coscia e tagliare in 4 pezzi, scalzare il carrè pulendo con cura le costolette quindi procedere alla cottura con aglio, timo e poco sale. Togliere pelle e nocciolo dell’avocado quindi frullarlo con il succo del lime, sale e pepe. Friggere le patate in olio a 180°c.Impiattare disponendo la patata farcita e condita dalla crema di avocado; sistemare due pezzi di coscia, una costoletta doppia, un pezzo di rotolo di spalla brasata.

Salsare con il fondo (realizzato con le ossa) nel modo classico e guarnire con foglie di barbabietola e lime essiccato.

CHEF
Ristorante Capriccio
Franciacorta vini
Castello di Gussago Pomaro Curtefranca rosso

Armoniosa composizione di uve Merlot, Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc e Cabernet Carmenére provenienti da vigneti esposti a sud per ricevere appieno i benefici del sole. Colore rosso impenetrabile e sfumature scarlatte, sprigiona evidenti note di frutta matura con delicate sensazioni di spezie, liquirizia e vaniglia; vino caldo, suadente e complesso.

ABBINAMENTO ALLA RICETTA

Rosso estremamente rotondo, morbido, ricco di profumi di frutta in confettura, avvolgente al punto giusto da contrastare la nota saporita e acidula del vino in cottura; con i suoi tannini molto fini esalta gli umori della carne con cottura rapida.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Uno sopra l’altro dischi di melanzane filetto di maiale (o Pata Negra),...
Lessare le patate, ammorbidire l'uva passa in acqua tiepida e pelare le mando...
Ricetta a cura del ristorante "Il Romanino" di Collebeato
Pulire le mandorle e tostarle in forno finché diventano dorate, poi tr...
Unire il vino, gli scalogni e l’aceto di vino bianco in una casseruola ...
Cuochi professionisti
Castello di Serle
La Madia
Ristorante Hosteria
Il mirto dell'Hotel Parco della fonte
La Colombera
San Marco
Dispensa pani e vini
La mongolfiera dei sodi
Seguici su