Quadra

Quadra nasce nel 2003 ad opera di Ugo Ghezzi, imprenditore nel settore dell'energia "rinnovabile": fotovoltaica ed eolica, acquisendo una piccola cantina a Cologne dove interviene ristrutturando l'immobile sia esteticamente che in termini funzionali.
E' affiancato nell'attività dai figli Cristina e Marco.


Il progetto viticolo della famiglia Ghezzi ha preso avvio all'inizio degli anni '90 con l'impianto dei primi vigneti di Chardonnay e Pinot nero in località Marzaghette di Adro dando vita all'omonima azienda agricola.


Successivamente, tra il 1999 e il 2004, la proprietà acquisisce altri terreni sino a raggiungere gli attuali 37 ettari di vigneto.
Dopo una fase iniziale nella quale Quadra ha trovato la propria identità sia in ambito locale che nazionale, nel 2008 a dare nuovo impulso all'azienda arriva Mario Falcetti che ne assume la direzione generale. E' il momento delle scelte strategiche tra le quali spicca la ridefinizione stilistica di tutta la gamma dei Franciacorta etra cui alcuni innovativi. Per la commercializzazione sul territorio nazionale si è scelto un partner leader di settore qual'é il Gruppo Meregalli.


La filosofia produttiva poggia sul concetto della naturalità che ponendo la materia prima al centro del processo ne esalta l'essenza garantendone l'integrità in ogni fase di trasformazione e affinamento. Le uve, previa selezione manuale, vengono vinificate in modo da valorizzarne l'eterogenea origine. Infatti, le vigne spaziano dalla storica località di S. Eusebio, a Cologne, sede della cantina, sino ad un esteso appezzamento prospiciente il lago d'Iseo, tra Cremignane e Clusane.
Accanto allo Chardonnay, il vitigno principe della Franciacorta, particolare risalto è attribuito anche ai Pinot bianco e nero per i quali sono stati scelti ambienti di peculiare vocazione.


Nella gestione della produzione Mario Falcetti è affiancato dall'agrotecnico Sergio Gatti e dall'enologa Antonia Tancredi.
Attualmente Quadra distribuisce circa 150.000 bottiglie delle quali il 90% sul territorio nazionale.

I vini proposti:
Franciacorta Rosè

Ottenuto da uve Pinot nero (80%) e Chardonnay (20%) di vecchia vigna si presenta alla vista con un elegante e delicato colore rosa antico. L'olfatto presenta i sentori caratteristici del Pinot nero riconducibili alle bacche dei piccoli frutti rossi mente al palato si impone la forza austera del vitigno. Come gli altri Franciacorta di Quadra gioca sull'equilibrio tra l'essenzialità del frutto e il tono asciutto privo di ridondanze.

Franciacorta QSaten millesimato vendemmia 2008

Un Franciacorta da scoprire e da apprezzare per la sua unicità. Credo molto in questo vino proprio in un momento in cui da molte parti si tende a prenderne le distanze. Sai quanto mi è cara questa versione del Franciacorta anche per i miei trascorsi : QSaten 2008 prende spunto dalle mie prime vendemmie, dall'intuizione di  coniugare il tocco elegante e personale del Pinot bianco (20%) alla potenza dello Chardonnay, il tutto interpretato con uno stile che ha vissuto l'evoluzione del gusto Franciacorta nel corso degli ultimi 15 anni. Morbido, asciutto ed essenziale!  Una espressione innovativa del Saten.

Franciacorta QBlack

Q come Quadra e Black, nero, come l'etichetta e la capsula che lo vestono. Ma anche Qblack per uscire dal mazzo indifferenziato dei soliti Brut base... dove tutti si confondono.  E' la quvée rappresentativa dell'azienda, il nostro biglietto da visita. Un assemblaggio delle tre uve: Chardonnay (80%), Pinot nero (10%) e Pinot bianco (10%) nella stessa proporzione in cui sono presenti nei vigneti aziendali. Un brut di carattere e di portata che può andare oltre il classico aperitivo.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Sciogliere il cioccolato a bagnomaria con un goccio d'acqua; aggiungere poi l...
Per questo classica preparazione della pasticceria inglese bagnare di latte i...
Ricetta a cura del ristorante "Mirto" di Vallio Terme
Sbollentare le mandorle, pelarle e tritarle assieme a metà dei pinoli....
La crespella, conosciuta anche col termine francese di crêpe, è ...
Cuochi professionisti
Gaudio
Zafferano
Capoborgo
Due colombe
La Piazzetta
Miramonti l'altro
La grande limonaia del Lefay Resort
Hostaria Uva Rara
Leon d'oro
Seguici su