Montenisa

Nel 1999 le famiglie dei Conti Maggi e dei Marchesi Antinori di Firenze hanno stretto un accordo per la gestione dei  60 ettari di vigneto e da un antico palazzo a Calino. Grazie a ciò è nata la Tenuta Montenisa, qui sono coltivate le varietà vocate per la produzione del Franciacorta: Chardonnay, Pinot Nero, Pinot Bianco.

I vini proposti:
Montenisa Dizero

Blanc de Blancs Chardonnay in purezza, bouquet con note floreali e sentori di pesca e albicocca appassita, palato pieno e complesso dotato di vibrante personalità nella quale spiccano struttura e fragranza.

Montenisa Brut Rosè

Pinot Nero in purezza colore rosato, spuma cremosa con perlage fine e persistente. Il profumo è intenso, composito e particolare, che riporta alle peculiarità del vitigno di origine. Al palato si presenta pieno e complesso, particolarmente sapido  ed equilibrato.

Montenisa Brut

Chardonnay, Pinot Bianco e Pinot nero colore giallo con riflessi dorati, spuma abbondante con perlage fine e persistente. Il profumo è intenso, con note di pesca bianca e mela e sentori di pane tostato e lieviti. Al palato le note di frutti maturi conferiscono ampiezza ed equilibrio, pur mantenendo la vivacità tipica del Brut.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Un tocco orientale in una preparazione che ha comunque nella forza suadente d...
Ricetta a cura del ristorante "Corte Francesco" di Montichiari
La marinatura delle carni di selvaggina per ridurre l’impatto del "selv...
Il prelibato luccio gardesano in una ricetta di tradizione, ma con una presen...
Cuochi professionisti
Il Gelso di San Martino
A filo d'acqua
Villa Calini
Hostaria Uva Rara
La Rucola
Ristorante Trattoria 1960
Ristorante Capriccio
Ristorante Aquariva
Seguici su