Montenisa

Nel 1999 le famiglie dei Conti Maggi e dei Marchesi Antinori di Firenze hanno stretto un accordo per la gestione dei  60 ettari di vigneto e da un antico palazzo a Calino. Grazie a ciò è nata la Tenuta Montenisa, qui sono coltivate le varietà vocate per la produzione del Franciacorta: Chardonnay, Pinot Nero, Pinot Bianco.

I vini proposti:
Montenisa Dizero

Blanc de Blancs Chardonnay in purezza, bouquet con note floreali e sentori di pesca e albicocca appassita, palato pieno e complesso dotato di vibrante personalità nella quale spiccano struttura e fragranza.

Montenisa Brut Rosè

Pinot Nero in purezza colore rosato, spuma cremosa con perlage fine e persistente. Il profumo è intenso, composito e particolare, che riporta alle peculiarità del vitigno di origine. Al palato si presenta pieno e complesso, particolarmente sapido  ed equilibrato.

Montenisa Brut

Chardonnay, Pinot Bianco e Pinot nero colore giallo con riflessi dorati, spuma abbondante con perlage fine e persistente. Il profumo è intenso, con note di pesca bianca e mela e sentori di pane tostato e lieviti. Al palato le note di frutti maturi conferiscono ampiezza ed equilibrio, pur mantenendo la vivacità tipica del Brut.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Pulire il carré di agnello e tagliare le scaloppine, batterle leggerme...
Ricetta  a cura del ristorante "Dispensa Pani e Vini" di Adro
Rosolare a fuoco lento la cipolla tritata con olio d'oliva, aggiungere l'orzo...
Polenta e Bagoss è connubio di tradizione, ma qui è nel ripieno...
Ricetta a cura del ristorante "Afilod'acqua" di Sulzano
Cuochi professionisti
Gambero
Al porto
Villa Feltrinelli
Miramonti l'altro
Lorenzaccio
Il labirinto
Relais Goumand
Villa Calini
Seguici su