Al Rocol

piccola cantina a conduzione familiare con agriturismo ha tutti i vigneti di proprietà, terrazzati in alta collina a Ome. Non vengono acquistate uve. Raccolgono, trasformano e vendiamo tutta la produzione direttamente al cliente finale, senza rete commerciale.
www.alrocol.com Tel. 030.6852542.

I vini proposti:
Igt Sebino rosso Vignalta

La freschezza e la sincerità sono le caratteristiche principali di questo vino. Le uve, raccolte esclusivamente a mano, sono ottenute da monovitigno Merlot, coltivato nei nostri vigneti terrazzati in Ome. Di colore rosso rubino, esprime sapientemente profumi ed aromi del territorio franciacortino. Da abbinare a piatti semplici della tradizione bresciana.

Franciacorta Extra Brut Castellini

Si ottiene dalle migliori uve provenienti dai vigneti storici di proprietà della famiglia Vimercati Castellini e raccolte in condizioni di clima e vendemmia ottimali. Le uve di chardonnay, raccolte a mano, subiscono un processo di spremitura soffice e una prima fermentazione in acciaio di 7 mesi. Un minimo di 30 mesi di fermentazione, sono necessari a conferire al Franciacorta millesimato intensi e complessi aromi per ogni annata.

Franciacorta Brut

Ottenuto da 100% uve Chardonnay, viene lasciato fermentare in bottiglia con i lieviti per almeno 30 mesi. Il vino ha freschi aromi fruttati e floreali, profumo intenso e perlage fine e continuo. Ideale come aperitivo per accompagnare piatti a base di pesce e carni bianche.

Ricerca la ricetta:
RICERCA PER TIPOLOGIA
Ricette professionisti
Per il pane: procedere come un normalissimo pane bianco, a fine impasto aggiu...
Spezzare il pane e aggiungere il latte, i perùc lessati in acqua salat...
Tritare le mandorle.Montare a spuma il burro, lo zucchero e le uova col maras...
Sbucciare le pere e accorciarne i gambi; metterle in una casseruola in cui st...
Ricetta a cura del ristorante "Hosteria" di Brescia
Cuochi professionisti
Carlo Magno
Ristorante Trattoria 1960
Villa Aurora
Miramonti l'altro
A filo d'acqua
La Colombera
Il labirinto
Artigliere
Castello di Serle
Seguici su